QUELL'ESTATE

  • Uscita: 2008
  • Nazionalità: Italia
  • Durata: 82'
  • Genere: Commedia
  • Regia: Guendalina Zampagni
Cast: Alessandro Haber , Pamela Villoresi , Diane Fleri , Jacopo Troiani , Elisa Muntoni
Guarda il trailer
Estate 1981, Casal di Pari, provincia di Grosseto. La famiglia Rienzi trascorre le vacanze estive nella casa di campagna sui colli toscani, come ogni anno. Solo che questo è diverso dagli altri. Il padre Vittorio deve combattere con i postumi di un infarto e soprattutto con un matrimonio che sembra in crisi irreversibile. La madre Marinella si è rintanata in un silenzio che cela pensieri infelici. La figlia maggiore Eleonora è una ventenne che deve fare i conti con una gravidanza indesiderata e con la ricerca dell'uomo giusto, mentre suo fratello Matteo, rimandato in tre materie a scuola, scopre i primi palpiti dell'adolescenza.
È attraverso gli occhi di questo quindicenne che la regista Guendalina Zampagni racconta l'estate straordinaria di una famiglia comune, una come tante, alle prese con i piccoli e grandi problemi della crescita e del vivere insieme. Una storia e dei personaggi con cui molti si ritroveranno a identificarsi: il ragazzino che, tra pudori e goffaggini, si accosta all'amore in punta di piedi, assaporando l'entusiasmo del volo ma anche le brusche cadute; la ventenne, tutta istinto, che si ritrova a fare da madre quando è ancora bambina; l'uomo di mezza età diviso tra le responsabilità familiari e la voglia di tornare giovane; la moglie che non sa come reagire a un tradimento. Vicissitudini che minano le basi di una famiglia che, tra sfuriate e silenzi, fa comunque di tutto per rimanere unita.
Una commedia agrodolce, quella diretta dalla regista toscana alla sua prima prova da solista, in un territorio che ben conosce, con attori che provengono quasi tutti dallo stesso contesto di ambientazione, unico punta di forza di un film immerso in suggestivi paesaggi naturali. Per il resto, Quell'estate ha il sapore dell'occasione mancata. Indecisa tra la commedia e il dramma familiare, la sceneggiatura perde il filo della trama, stemperando le buone premesse in un intreccio prevedibile e banale, annacquato da un finale buonista e dai toni vagamente moralistici.
I personaggi non hanno spessore né profondità psicologica e finiscono per scadere nello stereotipo - se non nella macchietta - impedendo di fatto il compiersi di quell'evoluzione prevista in fase di sceneggiatura. A ciò si aggiunga un lavoro di recitazione inadeguato, che non può essere risollevato soltanto dalla presenza nel cast di Pamela Villoresi, Alessandro Haber e Diane Fleri, unica convincente tra i giovani attori.
Neppure la colonna sonora riesce a tappare falle troppo grandi da colmare. I brani che hanno segnato la storia della canzone all'italiana anni Settanta, da "Ma che freddo fa" a "Balla", sottofondo di viaggi in macchina che tante famiglie ricorderanno, si presentano da sé, ma la scelta di far eseguire alcuni brani - su tutti "Anima fragile" di Vasco Rossi - all'interprete protagonista Jacopo Troiani, visto al Festival di Sanremo nel 2008, smorza l'impatto emotivo che quei pezzi hanno avuto sulle nostre vite.
ENCICLOPEDIA DEL CINEMA
Cerca tutti i film che ami di più!
TROVA CINEMA
Scopri tutti i film nella tua città

VIDEO


Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2017 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...