Come direbbe Don Vito Corleone, 'Il Padrino' è un offerta che non si può rifiutare. Infatti, è proprio il capolavoro del 1972, firmato Coppola, a dominare la superclassifica pubblicata dal prestigioso mensile americano Empire. A stilare questa carica dei 500 sono stati i lettori della rivista, coadiuvati da un manipolo di intrepidi critici cinematografici e da 150 professionisti della settima arte, tra cui spiccano i nomi di Quentin Tarantino, Pedro Almodovar, David Fincher, Cameron Crowe e Mike Leigh.
Come in ogni classifica che si rispetti, le sorprese non mancano. Al 15° posto per esempio si è piazzato Il Cavaliere Oscuro, un risultato straordinario per un film uscito solo quest'estate. Il primo italiano presente in classsifica  è 'C'era una volta il West' di Sergio Leone che si aggiudica la 14ma posizione. Quarto Potere di Orson Welles, per molti il più bel film di tutti i tempi, è solo  22mo. Il fanalino di coda è 'Ocean's Eleven', mentre stupiscono (ma non troppo) il 429 posto di 'Diabolik' di Mario Bava e la 448ma posizione di 'Scemo e piu scemo' dei Fratelli Farrelly.
Qui trovate la lista completa dei 500 titoloi, mentre queste sono le prime dieci pellicole classificate

1 - Il padrino di Francis Ford Coppola (1972)
(clicca qui per il video)
2 - I predatori dell'arca perduta di Steven Spielberg (1981)
(clicca qui per il video)
3 - L'impero colpisce ancora di Irvin Kershner (1980)
(clicca qui per il video)
4 - Le ali della libertà di Frank Darabont (1994)
(clicca qui per il video)
5 - Lo squalo di Steven Spielberg (1975)
(clicca qui per il video)
6 - Quei bravi ragazzi di Martin Scorsese (1990)
(clicca qui per il video)
7 - Apocalypse Now di Francis Ford Coppola (1979)
(clicca qui per il video)
8 - Cantando sotto la pioggia di Stanley Donen (1952)
(clicca qui per il video)
9 - Pulp Fiction di Quentin Tarantino (1994)
(Clicca qui per il video)
10 - Fight Club di David Fincher (1999)
(clicca qui per il video)