La terza edizione del Festival internazionale del film di Roma è stata vinta da Resolution 819 di Giacomo Battiato, cui è andato il premio Marco Aurelio d'oro del pubblico, e da Opium War, del regista afghano Siddiq Barmak, cui è andato il premio Marco Aurelio d'oro della critica.

Migliore attrice è risultata Donatella Finocchiaro, interprete di Galantuomini di Edoardo Winspeare; migliore attore Bohdan Stupka, protagonista di Serce na dloni (Il cuore in mano) di Krzysztof Zanussi.


Guarda il video servizio di SKY TG24: