Sulla loro bandiera avevano più strisce che stelle, ma le loro valigette erano gonfie di dollari.
Il trafficante Jon Roberts ha distribuito cocaina per oltre due miliardi di dollari per il cartello di Medelin. Il corriere Mickey Munday, con il suo aereo ha trasportato 38 tonnellate di cocaina dalla Colombia agli Stati Uniti.

Attraverso le loro testimonianze dirette  e le interviste ai boss del narcotraffico colombiano, Cocaine Cowboys ricostruisce la Miami degli anni 70 e 80, la capitale della droga in cui il crimine pagava molto bene e lo spaccio era la prima industria del paese.
Una Gomorra attraversata da fiumi di cocaina al centro di un reportage che ha ispirato Scarface con Tony- Al Pacino- Montana, la serie tv Miami Vice e il videogame Grand Theft Auto.
Il documentario Cocaine Cowboys (che presto diventerà un film con Leonardo Di Caprio e Mark Wahlberg), è programmato su CULT (canale 142 di SKY) mercoledì 5 novembre alle ore 21.30