Accompagnato da mille polemiche arriva a Roma Angeli e Demoni, il film di Ron Howard, presentato in anteprima mondiale nella Città Eterna. La controversa rappresentazione del Vaticano e della Chiesa Cattolica non piaceva oltre tevere già nei romanzi di Dan Brown, figurarsi ora che sono finiti sul grande schermo.

L'altro giorno, il vescovo più anziano del mondo, aveva minacciato un esposto per bloccare le proiezioni. Ieri, n conferenza stampa, Ron Howard ha raccontato di come molto scene siano state girate a Los Angeles, perché la curia romana avrebbe impedito l'accesso a diverse location capitoline. Accuse respinte dal Vaticano, che ricorda che a chiunque, per regolamento, è fatto divieto di girare nella Città Santa.

In ogni caso il film uscirà il 13 maggio in tutto il mondo e, anche al di là delle polemiche italiane, non faticherà ad eguagliare il successo del suo predecessore.

Clicca qui per la fotogallery dell'anteprima