Michael Haneke ha vinto la Palma d'Oro al festival di Cannes per Il nastro bianco. Si tratta di un film, in bianco e nero, che ritrae la gioventu' tedesca che diventera' hitleriana qualche anno dopo.

Park Chan-wook si aggiudica, con Thirst, il premio della giuria, al filippino Brillante Mendoza va invece il riconoscimento per la miglior regia per Kinatay.

Christoph Waltz, protagonista di Inglourious Basterds di Quentin Tarantino, trionfa nella categoria miglior attore, mentre il premio per miglior attrice e' andato a Charlotte Gainsbourg, protagonista del fischiatissimo Antichrist di Lars Von Trier.

Nessun riconoscimento per l'italiano Vincere, di Marco Bellocchio, alla vigilia uno dei favoriti

Questo il Palmares del 62° Festival di Cannes

Palma d'oro
Il nastro bianco di Michael Haneke

Gran Premio della Giuria
Un Prophète di Jacques Audiard

Premio speciale della Giuria
Alain Resnais

Premio della Giuria
Ex aequo
Fish Tank di Andrea Arnold
Thrist di Park Chan Wook

Miglior regia
Brillante Mendoza per Kynatay

Miglior attrice
Charlotte Gainsbourg per Antichrist di Lars Von Trier

Miglior attore
Christoph Waltz per Inglourious Basterds di Quentin Tarantino

Camera d'oro
Samson e Dalilah di Warwick Thornton

Miglior sceneggiatura
Spring Fever di Lou Ye

Guarda le foto dei vincitori

Cannes 2009 raccontato per immagini: tutte le fotogallery del Festival



Sei appassionato di cinema? Scopri come vincere un viaggio ad Hollywood e tanti fantastici premi.