Non potrebbe essere più variegato questo fine settimana nei cinema italiani. Si parte dal cinepanettone fuori stagione di Carlo Vanzina: Un'estate ai Caraibi (qui il trailer). Belle donne, comici italiani e vacanze esotiche sono un mix che siamo abituati a vedere in sala verso dicembre. I fratelli Vanzina hanno però deciso, con Gigi Proietti, Carlo Buccirosso, Martina Stella e un po' di altre persone, di rinfrescarci le idee anche nei mesi caldi. Qui trovate il video di SKY Cine News, il magazine di SKY Cinema, con le interviste ai protagonisti e un po' di dietro le quinte. Se non vi basta, potete rifarvi gli occhi con la fotogallery di Jade Nicole, la playmate che ha partecipato al film oppure con questa fotogallery di modelle che con il film hanno in comune solo la location: i Caraibi. Qui invece la fotogallery dell'anteprima del film di Carlo Vanzina e qui il servizio di SKY TG24 dedicato a Un'estate ai Caraibi.


Per gli spiriti più musicali arriva invece I Love Radio Rock (qui il trailer), irriverente e anarcoide commedia firmata da Richard Curtis (già sceneggiatore di Notting Hill e regista di Love Actually) incentrata sulle vicende di una radio pirata che, nella Gran Bretagna degli anni sessanta trasmette da una nave nel Nare del Nord. Qui la recensione di I Love Radio Rock, la fotogallery del film e il servizio di SKY TG24.


Sempre per restare in ambito musicale, questo venerdì esce anche il primo film da regista di Maria Veronica Ciccone, meglio nota alle cronache mondane con il nome di Madonna. Sacro e Profano (qui il trailer), questo il titolo del film, è a sopresa un piccolo film dalle aspirazioni autoriali con protagonista uno scatenato Eugene Hutz. Qui trovate le opinioni della critica americana mentre qui il servizio di SKY TG24.


Di tutt'altro tenore Martyrs (qui il trailer), slasher horror dalla Francia, che rinverdisce (o meglio, rinrossisce di sangue) i fasti del cosidetto genere torture porn. Qui una breve cronistoria della nascita e dei recenti successi del torture porn e qui la fotogallery a corredo.


E per chiudere, se siete dei ragazzotti che non hanno mai voluto crescere, scherzate ancora con i vostri amici cercando di premere i loro punti segreti di pressione e ogni tanto saltate in giro facendo uatatatata, beh, in sala arriva Ken Il Guerriero - La leggenda di Raoul (qui il trailer).