E' la vera sorpresa dell'anno cinematografico in corso ed ètratto dal romanzo di Neil Gaiman,  famosissimo in Nord America, tutto da scoprire da noi, anche per  l'altro suo capolavoro, Nessundove. Prima animazione in 3D ad  alta definizione (ma girato con tecniche tradizionali care a Tim  Burton che di Selick è stato pigmalione), il film ricama sulla  porta che dà accesso al mondo parallelo, apparentemente simile  al nostro ma di fatto davvero diverso. E rientrare per Coraline  non sarà così facile se non ci si mettono strani amici e un gatto nero. L'Alice di Lewis Carroll ride sotto i baffi