Fare sesso con Jack Nicholson sul set de Il postino suona sempre due volte è stata "una scena divertente e piacevole da girare anche perché con Jack ci piacevamo a vicenda". Lo ha confessato a Taormina l'attrice americana Jessica Lange: nel borgo siciliano ha tenuto una seguitissima Master Class moderata dal critico francese Henry Behar. L'indimenticabile protagonista di film come Il postino suona sempre due volte, Tootsie (Oscar 1983 per miglior interprete non protagonista) o Blue Sky (premio Oscar come miglior interprete femminile 1995), ha ricevuto il Taormina Arte Award nell'ambito della serata conclusiva della 55ma edizione del Festival della cittadina siciliana: "A me piace entrare nel set con grande concentrazione, senza farmi dirigere dal regista -ha detto la Lange- qualcuno ha detto che per essere una brava attrice bisogna avere problemi psicologici. Per questo forse adoro la pazzia, in essa si trova una dimensione umana. Mi piacciono soprattutto le persone che camminano su un filo tra la normalità e la pazzia". Ricordando poi la scena pù' scabrosa della sua carriera, quella in cui viene posseduta in un amplesso appassionato sul tavolo di cucina da Jack Nicholson ne Il postino suona sempre due volte, Jessica Lange sorride: "E' stata una scena piuttosto divertente e piacevole da girare anche perché con Jack ci piacevamo a vicenda".

Il trailer de Il Postino suona sempre due Volte