di Francesco Chignola

Come si fa a eguagliare o a superare il successo di un film come Transformers? Uscito nel 2007, il film di Michael Bay ispirato ai giocattoli della Hasbro, lanciato con una campagna pubblicitaria senza precedenti, guadagnò la bellezza di 700 (e passa) milioni di dollari, classificandosi primo nel weekend di apertura in 10 paesi.

La risposta è semplice: riproponendo la formula dell'originale. Bay torna infatti dietro la macchina da presa (Transformers è stato il film di maggior successo della sua carriera), così come Steven Spielberg riprende il ruolo di produttore esecutivo. Tornano anche i due affascinanti e giovani protagonisti: Shia LaBeouf nel ruolo di Sam Witwicky e Megan Fox in quello di Mikaela Banes, che (non vi stiamo rivelando granché) nel frattempo è diventata la sua fidanzata.

La storia si evolve seguendo le vite dei suoi protagonisti (l'iscrizione di Sam al college, per esempio) ma, seguendo la regola dorata dei sequel, aumentano le esplosioni e gli effetti speciali: dopotutto, il budget (impressionante) del film è passato dai 150 milioni del primo ai 200 milioni di dollari di questo secondo capitolo, e persino la durata si è estesa da 143 a 147 minuti. Ma il pubblico non vede l'ora di decretarne il successo ancora una volta: è davvero facile che i soldi investiti vengano recuperati quasi immediatamente.

Nel 2007 Transformers non vinse del tutto la battaglia del botteghino. Si classificò infatti quinto tra i film più redditizi dell'anno. Ma i primi quattro erano tutti sequel di saghe già avviatissime: il terzo Pirati dei Caraibi, il quinto Harry Potter, il terzo Shrek, il terzo Spider-man. Stavolta tocca proprio ai robottoni di Michael Bay il ruolo di sequel dell'anno - insomma, la parte del leone: il precedente gli porterà fortuna? Lo vedremo presto: il film esce il prossimo weekend in tutto il mondo. E si prepara a spaccare tutto.

Nel frattempo, la macchina non si ferma: il prossimo capitolo della saga è già previsto per il 2012...

Ecco il trailer originale del film:



Ed ecco la versione italiana del trailer:



Infine, un video tratto dal "dietro le quinte" del film: