di Francesco Chignola

L'avventura di Harry Potter per il suo cast sta per concludersi, anche se per noi ci vorranno ancora due anni per terminare la visione della saga. Ma la carriera di Daniel Radcliffe (clicca qui per la fotogallery) sta per prendere una piega diversa: cosa ci sarà nel post-Potter? Riuscirà il giovane attore a smarcarsi dal ruolo che l'ha lanciato come star internazionale del cinema per ragazzi?

Secondo Hero complex, blog di geek culture del Los Angeles Times, Radcliffe potrebbe essere un buon candidato al ruolo di Bilbo Baggins nei due film diretti da Guillermo del Toro e tratti da Lo Hobbit, il romanzo di Tolkien pubblicato nel 1937 che racconta appunto le vicende di Bilbo e dell'amico Gandalf molti anni prima delle vicende in cui è ambientato Il signore degli Anelli.

Ruolo ambitissimo e i fan speravano che il produttore Peter Jackson annunciasse il nome al prossimo Comic-con di San Diego la prossima settimana. Ma secondo IFilm, Peter Jackson si vuole prendere ancora del tempo. Sono comunque tre i nomi che stanno cominciando a circolare: il primo è appunto quello di Radcliffe, che potrebbe così continuare la sua carriera all'interno del cinema fantasy. Ma quella per ottenere la parte sarà una lotta dura: e infatti tra i possibili Bilbo ci sarebbe anche James McAvoy, l'affascinante attore scozzese protagonista di Espiazione e di Wanted.

A completare il terzetto di ipotetici hobbit ci sarebbe un altro nome venerato dai fan del cinema fantastico: David Tennant, il decimo attore ad aver svolto il compito di protagonista di Doctor Who, serie cult britannica che nel Regno Unito è una vera istituzione mediatica. Probabilmente è troppo presto per sapere una risposta, visto che come fa notare Collider il primo film uscirà nel Natale del 2011: ma soltanto a sentire le prime ipotesi viene già l'acquolina in bocca.