di David Saltuari

Era il lontano 2001 quando nella sale americane uscì, un po' sottotono, un piccolo film dark e misterioso. Era Donnie Darko, destinato negli anni successivi, grazie a passaparola e dvd, a diventare un vero cult, amato (ma anche odiato) da tanti fan in tutto il mondo. Il film, ambientato alla fine degli anni '80, raccontava di Donnie Darko, un adolescente introverso ma sveglio alle prese un coniglio gigante che gli precide la fine del mondo entro ventotto giorni. All'apparenza grottesco, il film si dipana attraverso atmosfere adolescenziali, fantascienza, universi paralleli e spietato racconto della provincia americana. Un piccolo (e un po' furbo) film d'autore per adolesenti.

Ma a posteriori si può dire che il film di Richard Kelly ha anticipato non poche tendenze del cinema e della televisione degli anni successivi: dal revival degli anni 80 fino alla non linearità del racconto, che tanto ha fatto la fortuna di una serie come Lost. Il sequel, S. Darko, che sarà nelle sale a partire dal 21 agosto, è ora atteso con una certa apprensione da parte dei numerosi fan. Riuscirà il seguito a conquistarsi la stessa fama? Perchè non discuterne nel nostro forum!

Clicca qui per la fotogallery del film


Tutti gli aggiormamenti di SKY Cine News

SKY Cine News, in onda ogni giovedì e lunedì, alle 20.45 su SKY Cinema 1 e in replica su tutti i canali Cinema nel corso della settimana