Cinema, feste e vip: guarda tutte le foto di Venezia 2009

di David Saltuari

Mostra del Cinema vuol dire party esclusivi? Beh, non siamo certo a Cannes, dove le feste spuntano sulla spiaggia come funghi dopo una giornata piovosa, ma anche il Festival di Venezia difende con onore e qualche evento la sua vocazione gossipara e festaiola. Ma come muoversi e chi può partecipare? Di feste c'è ne sono per tutti i gusti e per tutte le tasche, anzi, per tutti gli accrediti. Certo, bisogna sempre ricordarsi una regola d'oro: se ti fanno entrare, vuol dire che la festa non deve valere poi tanto. Sono infatti pochissimi quelli che sono potuti salire a bordo del rompighiaccio Prometej, nave della marina russa costruita nel 1967 e trasformata ora, grazie alla stilista Alberta Ferretti, in un esclusivo luogo per party galleggianti. Ancorata davanti a San Marco, un po' fuori mano per gli utenti del Lido, ha ospitato l'esclusivo party del film Il Cattivo Tenente con Nicolas Cage, Eva Mendes e Val Kilmer.

Più democratico il cinema italiano, i cui protagonisti amano ritrovarsi nello spazio Nastro Azzurro sulla Terrazza dell'Excelsior. Per accedere basta essere accreditati e chiedere lo speciale pass. Qui nei giorni scorsi si è visto spesso Domenico Procacci che ha festeggiato i film della Fandango. Alla festa per Cosmonauta c'erano gli interpreti Claudia Pandolfi e Sergio Rubini, oltre a John Turturro e Valero Mastandrea. L'attore romano è ritornato il giorno dopo sul “luogo del delitto” per un brindisi con Anita Caprioli, sua coprotagonista in Good Morning Aman.

Sempre in zona Excelsior si può fare un salto al Lancia Cafè, che in questi giorni ha ospitato un cocktail di benvenuto per Matt Damon e Steven Soderbergh, qui con The Informant. Nei giorni precedenti, in occasione della presentazione delle Giornate Professionali del Cinema, ha offerto un piccolo rinfresco a base di specialità sorrentine. Per la gioia dei giornalisti accreditati, sempre in cerca di un po' di cibo veloce tra una proiezione e l'altra. Incontri sobri ed eleganti, caratterizzati da brindisi e tartine a volontà. Per le cose più selvagge conviene abbandonare per una sera il Lido è raggiungere via vaporetto l'Isola di San Servolo che ospita il Circuito Off. Da dieci anni questa specie di contro festival, organizzato a fianco della Mostra è occasione per scoprire un cinema altro e un ottimo momento per fare baldoria fino a tardi. Quest'anno, tra gli altri, ha ospitato i DJ Set di  Electronicat e Howie B, collaboratore di U2, Tricky e Portishead.

Quasi sopranaturale invece la festa organizzata quest'anno dalla Giornata degli Autori. La sezione più interessante della Mostra ha infatti ospitato, nella sua villa, il party in onore di The Horde, violento e adrenalinico horror francese pieno di zombie affamati di carne umana. Le tartine offerte, grazie al cielo, prediligevano un menù più convenzionale. Ma senza allontanarsi troppo e anche se non si è accreditati la Mostra del Cinema offre diverse occasioni per i divertimenti notturni. Vicino alla Pagoda del De Bains si trovano l'Aurora Beach e il Blue Moon, due locali sulla spiaggia in cui è possibile incontrare i giovani protagonisti del cinema italiano in cerca di un po' di relax. Qui la rivista Nonsolocinema ha festeggiato il suo sesto compleanno e Dieci Inverni, il film italiano che ha mietuto diversi consensi, si è presentato in una festa molto informale con i suoi protagonisti Isabella Ragonese e Michele Riondino.

Venezia 2009: guarda l'album fotografico

NEWS, FOTO, RECENSIONI E VIDEO DELLA MOSTRA DEL CINEMA