di Francesco Alò

I Bastardi senza gloria di Quentin Tarantino (qui la recensione) danno la caccia a Baaria: parafrasando il film è questo in sintesi l'esito del weekend al cinema appena trascorso. Baaria, il film di Giuseppe Tornatore candidato italiano alla corsa alla nomination per l'Oscar straniero, resta al primo posto, dopo due settimane, programmato da Medusa in 527 sale e con un incasso costante che veleggia sui 2 milioni di euro per un totale a ieri di 5.528.000 euro, secondo i dati Cinetel che monitorano circa l'85% delle sale italiane. Tornatore perde pochissimo (-5%) e ha una media per sala di poco sotto Tarantino pur avendo un weekend in più sulle spalle.

Bastardi senza gloria, uscito da Universal nel weekend in 465 sale, ha incassato 2 milioni di euro con una media per sala da primo posto (4,302, di poco superiore ai 3,974 di Tornatore). Nel gruppo di testa degli incassi resta il film Disney G-Force: superspie in missione con oltre 1 milione di euro. L'era glaciale 3, il film d'animazione distribuito da Fox, si avvia ai 29 milioni di euro d'incasso alla 6 settimana. Benissimo Woody Allen oltre i 3 milioni di euro con Basta che funzioni (solo -27% al quinto weekend) mentre perde molto la fantascienza adulta di District 9: -39% al secondo weekend). Stabile l'incasso totale: 8 milioni 380 mila euro. Superiore di un 3,21% rispetto all'analogo periodo 2008.  


1 Baaria € 2.094.182 € 5.528.619
2 Bastardi senza gloria € 2.000.490 € 2.000.490
3 G-Force: Superspie in missione € 1.016.511 € 2.745.102
4 Basta che funzioni € 569.267 € 3.183.397
5 Ice Age 3: L’alba dei dinosauri € 532.333 € 28.903.067
6 District 9 € 403.436 € 1.338.507
7 La ragazza che giocava con il fuoco € 315.283 € 1.008.088
8 Un amore all’improvviso € 268.720 € 268.720
9 Pelham 123: Ostaggi in metropolitana € 229.373 € 208.747
10 Whiteout € 172.881 € 172.881