di Francesco Chignola

Mercoledì 18 novembre è uscito nelle sale New Moon di Chris Weitz, il secondo capitolo della saga creata dalla scrittrice Stephanie Meyer. E non c'è dubbio che questo sia uno dei momenti più stimolanti per gli amanti dei vampiri e di tutto l'immaginario che gira intorno ai fascinosi succhiasangue. Infatti in questi ultimi mesi, oltre all'impressionante fenomeno globale dei libri e dei film di Twilight, abbiamo avuto anche la serie tv di culto True Blood e un caso cinematografico come quello del film svedese Lasciami entrare diretto da Tomas Alfredson.

Ma non ci si ferma certo qua: ovviamente bisogna battere il ferro finché è caldo. E non basta il terzo episodio della saga, Eclipse, in uscita nel giugno 2010. I produttori cinematografici lo sanno bene, questo è ancora l'anno del vampiro. E le loro potenzialità vanno sfruttate fino in fondo. Fino all'ultima goccia di sangue.

Tra i progetti futuri più interessanti c'è senza dubbio Cirque du Freak: The Vampire's Assistant, tratto da un'altra saga letteraria per post-adolescenti, quella creata dallo scrittore londinese Darren Shan. Uscito nelle sale statunitensi a fine ottobre, in quelle italiane troverà spazio soltanto il prossimo con il titolo semplificato di Aiuto Vampiro. Curiosamente, dietro la macchina da presa c'è Paul Weitz, fratello di Chris: i due fratelli che hanno esordito con American Pie a quanto pare hanno deciso di dedicarsi definitivamente ai nosferatu? Ecco il trailer italiano del film.




Un altro film vampiresco molto atteso è Daybreakers, diretto dai fratelli Spierig, che nel 2003 avevano esordito con un altro horror divenuto di culto, Undead. In uscita nei primi giorni del 2010 in patria (da noi a marzo), il film è ambientato 10 anni nel futuro. Quando la razza umana è stata quasi completamente vampirizzata. Niente male come ribaltamento prospettico: cosa si inventeranno i vampiri quando gli uomini saranno estinti e non ci sarà più il loro sangue con cui nutrirsi? Ricchissimo il cast: Ethan Hawke, Willem Dafoe, Sam Neill. Ecco il trailer originale sottotitolato in italiano.




Il cinema britannico ha deciso invece di buttarla sul ridere: sull'onda di un capolavoro di orrore e comicità come Shaun of the dead (da noi L'alba dei morti dementi), sono almeno due le commedie con vampiri prodotte in terra d'Albione quest'anno. E che quindi potrebbero trovare spazio nella distribuzione italiana nei prossimi mesi. Il primo si intitola The Vampires of Bloody Island, ed è uscito direttamente in dvd quest'estate. Il secondo, ben più interessante, è una divertente commedia horror dall'umorismo molto british intitolata Lesbian Vampire Killers, uscita a marzo nel Regno Unito e divenuta presto un cult su Internet. Ecco il trailer:



Visto l'andazzo, il caso già citato di Lasciami entrare non poteva poi che portare a un remake americano, come da copione. Il titolo internazionale Let the right one in diventerà Let me in, il film è atteso entro il 2010. A dirigere questo rifacimento, le cui riprese sono in corso di svolgimento, è Matt Reeves, protégé di J.J. Abrams e già talentuoso regista di Cloverfield. A sostituire i due giovanissimi protagonisti della pellicola svedese sono Chloe Moretz e Kodi Smit-McPhee, rispettivamente classe 1997 e 1996. Qualche giorno fa è uscita sulla rete la prima foto dal set: sono le sedie dei due child actor.


E non finisce qui: in arrivo c'è anche un film-parodia demenziale incentrato proprio sul cinema horror e intitolato Stan Helsing (il riferimento al più celebre caccia-vampiri di sempre è fin troppo ovvio), un film a episodi in uscita nell'estate 2010 intitolato The Coffin (La Bara) nel cui cast è presente anche Maria Grazia Cucinotta. Andando più avanti nel tempo c'è L.A. Gothic, il nuovo film del maestro John Carpenter. C'è Castlevania, tratto dall'omonimo videogioco ispirato al mondo di Bram Stoker, in uscita nel 2011. C'è persino il ritorno di Dracula, sempre nel 2011. E entro il 2012, usciranno probabilmente un film tratto dalla serie Buffy e un remake del cult movie Ammazzavampiri.

Insomma, gli amanti dei vampiri hanno di che esultare, per i prossimi mesi. Ma tra i film che hanno già fatto il giro del mondo e che ancora devono trovare una data d'uscita in Italia senza dubbio il più atteso è Thirst, il nuovo lavoro di Park Chan-wook, presentato all'ultimo festival di Cannes. In cui il regista coreano della "trilogia della vendetta" si confronta con il mondo dei vampiri con risultati, a quanto si dice in rete, davvero stupefacenti. Sul blog italiano I 400 Calci è presente una divertente recensione in anteprima, nel frattempo ecco il trailer sottotitolato in inglese: