di Francesco Chignola

Il 2009 è appena finito, ma giusto il tempo di stilare le nostre liste dei film più belli visti quest'anno che si comincia già a guardare al panorama cinematografico dell'anno prossimo. Tra uscite in ritardo di opere già acclamate o discusse in patria e grandi novità pronte a uscire in tutto il mondo, ecco quali sono i titoli più attesi del 2010.

Si comincia subito in grande a gennaio con uno dei titoli più annunciati degli ultimi anni: si tratta di Avatar, diretto da James Cameron. Che torna alla regia a una dozzina di anni da Titanic. Sempre nel mese di gennaio usciranno anche Nine, il musical di Rob Marshall ispirato al capolavoro di Fellini 8 e mezzo, e uno dei film del 2009 più amati dalla critica americana: Up in the air con George Clooney, diretto da Jason Reitman, già regista di Juno.

Il mese di febbraio vede tra i suoi protagonisti Peter Jackson, tornato alla regia dopo l'enorme successo della trilogia del Signore degli Anelli e di King Kong, con un film più simile alle sue opere australiane ma che ha fatto discutere molto la critica americana: Amabili resti, in uscita il 5 febbraio. Lo stesso giorno esce anche una delle maggiori sorprese al botteghino americano dell'anno scorso, ovvero Paranormal activity, horror terrorizzante girato tra le quattro mura casalinghe a budget ridottissimo che si è già guadagnato la fama di nuovo Blair Witch Project.

Tra la fine di febbraio e l'inizio di marzo gli schermi accoglieranno tre film che si annunciano come autentici capolavori del loro genere da altrettanti maestri della settima arte: Invictus di Clint Eastwood (con Morgan Freeman nel ruolo di Nelson Mandela), Shutter Island di Martin Scorsese (thriller paranoico e virtuosistico con Leonardo DiCaprio) e soprattutto Alice nel paese delle meraviglie del visionario regista americano Tim Burton. Con Helena Bonham Carter nel ruolo della regina di cuori e Johnny Depp in quello del cappellaio matto.

La primavera è già segnata fin da ora dall'uscita di Iron Man 2, il seguito di uno dei migliori film tratti da fumetti degli ulitmi anni, sempre con Robert Downey Jr: nelle sale italiane dal 30 aprile. Ma c'è anche l'applauditissimo Fantastic Mr Fox, esordio del geniale Wes Anderson (quello de I Tenenbaum e di Un treno per Darjeeling) nel mondo dell'animazione stop-motion. Il mese di maggio vede poi il ritorno di una saga amatissima dagli appassionati dell'orrore: il 7 maggio esce infatti il remake di Nightmare.

Sempre a Maggio arriva anche l'ennesimo Robin Hood della storia del cinema, stavolta con il team del Gladiatore (diretto da Ridley Scott con Russell Crowe come protagonista) mentre sul versante dei videogame il film più atteso è senza dubbio Prince of Persia con Jake Gyllenhaal. Prima dell'estate comincia l'invasione dei sequel: prima il sequel di Sex & the City il 4 giugno, poi il terzo capitolo della saga di Twilight a luglio, e infine il 7 luglio l'atteso ritorno dei giocattoli della Pixar in Toy Story 3.

Infine, in autunno sono almeno tre i titoli dall'uscita stabilita che fanno già venire l'aquolina in bocca: a settembre esce il thriller onirico-psicologico Inception di Christopher Nolan, regista di Il cavaliere oscuro. A novembre la prima metà del settimo e ultimo capitolo della serie di Harry Potter, intitolato I doni della morte. Infine a dicembre arriva Green Hornet, tratto da una serie di culto con Bruce Lee e diretto dal regista francese Michel Gondry.