Guarda anche:
Da Wolverine a Spider Man, la Marvel al cinema

X-Men: L'inizio, i mutanti stanno per tornare. FOTO

Guarda tutti gli Sky Cine News

La nuova saga degli X Men arriva in Italia dopo avere sfondato il box office americano con 55 milioni di dollari. Questa volta scopriamo l'inizio con la regia di Matthew Vaughn il quale confessa, che nella sua scelta professionale, è stato influenzato da "Indiana Jones, 007 e tutto Guerre Stellari. Credo che in questa pellicola ci sia molto di quei tre titoli".

X Men - L'Inizio è ambientato nel 1963, quando è iniziata la crisi cubana che ha messo a muso duro Stati Uniti e Russia. A metà strda tra un prequel e una nuova trilogia, è una epopea inizta nel 2000 col primo episodio. Come l'originale anche questo, il quinto, parte dalla tragedia dei campi di concentramento.

La continuità tra vecchio e nuovo è anche nella somiglianza somatica tra i protagonisti di allora e di oggi. Nei panni del professor Xavier c'è James McAvoy: "E' divertente interpretare qualcuno che crede di essere interessante quando invece non lo è". Magneto è il tedesco Michael Fassbender: "All'inizio mi sono sentito un idiota a entrare nella parte poi mi sono lasciato andare e mi sono anche divertito".

Ci sono poi tante giovani promesse, da January Jones della serie televiva Mad Men, a Nicholas Hoult fino alla Jennifer Lawrence di Un gelido inverno.