Guarda la fotogallery di Twilight Breaking Dawn
La sexy vampira Nikky Reed

L'attesa è finita. L'appuntamento è per il 16 novembre quando arriverà al cinema l'ultimo atto di Twilight, Breaking Dawn. E' diviso in due parti ma per vederne la seconda bisognerà attendere ancora un anno. Sono tanti i motivi dell'attesa ma uno lo è più di altri poiché se ne parla da tempo: è la bollente prima notte di nozze tra Robert Pattinson e Kristen Stewart: peccato che la scena sia stata in parte tagliata per evitare la censura.

In questo quarto episodio della saga grandi cambiamenti coinvolgono tutti i personaggi che fanno il loro ingresso nell'età adulta. L'attore Taylor Lautner lo definisce "un film più maturo degli altri, con un gusto completamete diverso che credo i fan apprezzeranno molto. Il mio Jacob alla fine diventerà un uomo".

Olttre al cambiamento, gli altri grandi temi della saga sono matrimonio, maternità e paternità. Infatti il film si apre proprio con l'invito a un matrimonio: è il momento più emozionante di tutta la saga. Kristen Stewart ha ammesso di "essere così nervosa e concentrata su quel momento da temere di non riuscire ad affrontrarlo nel modo giusto". Poi arriva la gravidanza di Bella che sconvolge l'esistenza di tutti.

Robert Pattinson non è più un divo per ragazzine bensì un attore maturo, che dopo avere fatto il romanticone in Remember Me e Come l'acqua per gli elefanti da poco ha finito di girare Cosmopolis di David Cronenberg: "E' stata una esperienza appagante, ti lascia libero e non ti mette pressione". Ciò non toglie che a cambiargli la vita sia stato Twilight.