Cannes Cannes: il meglio del Festival è su Sky Cinema Cult

Inserire immagine

In occasione della 70° edizione del Festival di Cannes, Sky Cinema Cult da mercoledì 17 a domenica 28 maggio in prima e seconda serata, proporrà un ciclo di film premiati nelle edizioni precedenti. Tra i film in programmazione in prima visione DHEEPAN - UNA NUOVA VITA, Palma d’oro 2015.

L'aria frizzante di cinema che si respirerà al Festival di Cannes sta per arrivare anche su Sky Cinema Cult. Infatti da mercoledì 17 a domenica 28 maggio in prima e seconda serata, il canale proporrà una ricca selezione di film premiati nelle edizioni precedenti. 
 

Mercoledì 17 maggio si parte con la straziante storia d’amore tra il conturbante Vincent Cassel e la fragile e l’affascinante Emmanuelle Bercot, premiata come miglior attrice protagonista a Cannes 2015 in Mon Roi – Il Mio Re e in seconda serata con Fargo, miglior regia a Cannes 1996 per i fratelli Coen, con una meravigliosa Frances McDormand nei panni dell’arguta Marge Gunderson, capo della polizia locale in avanzato stato di gravidanza, chiamata a risolvere un ambiguo caso di rapimento.
 

Giovedì 18 maggio si continua la Palma D’oro 2015 Dheepan – Una Nuova Vita  e a seguire con Taxi Driver di Martin Scorsese, miglior film 1976.
 

Venerdì 19 maggio è di scena l’opera in due parti di Steven Soderbergh con Benicio Del Toro, premiato come miglior attore nel 2008, nel ruolo del comandante della rivoluzione cubana Ernesto “Che” Guevara in Che – L’Argentino e Che – Guerriglia, mentre sabato 20 maggio andranno in onda il film ungherese sul tema dell’Olocausto, Gran Premio Speciale della Giuria 2015, Il Figlio Di Saul e I Giorni Del Cielo di Terrence Malick, miglior regia nel 1979 con Richard Gere e Sam Shepard.

Domenica 21 maggio è di scena l’intenso dramma diretto da Todd Haynes Carol, che racconta l’impossibile relazione sentimentale tra due donne nell’America puritana degli anni 50, con una straordinaria Cate Blanchett e una sensibile Rooney Mara, premiata come migliore attrice nel 2015; in seconda serata si continua con il visionario Drive diretto da Nicolas Winding Refn, miglior regista 2011.

Lunedì 22 maggio si prosegue con lo struggente dramma the road di Alexander Payne, Nebraska con il premiato Bruce Dern nei panni di un padre in viaggio con il figlio attraverso l’America per riscattare un ricco montepremi; in seconda serata invece troviamo  Pulp Fiction di Quentin Tarantino, Palma D’oro nel 1994.
 

L’appuntamento continua martedì 23 maggio con la bellissima storia d’amore tra due giovani donne raccontata nel film di Abdellatif Kechiche, La Vita D’Adele, Palma D’oro 2013 e con Il Ladro Di Bambini di Gianni Amelio, Gran Premio Speciale della Giuria nel 1992.

Mercoledì 24 maggio sono di scena le vivaci sorelle di Mustang, potente inno alla libertà femminile premiato nella sezione Quinzaine des Réalisateurs e in seconda serata le trame politiche nel ritratto di Giulio Andreotti, Il Divo, diretto da Paolo Sorrentino.

Appuntamento successivo, giovedì 25 maggio con il visionario e grottesco The Lobster di Yorgos Lanthimos, Premio della Giuria 2015, ambientato in un futuro distopico in cui gli uomini sono costretti a trovare l’anima gemella e con Mon Roi  - Il Mio Re.
 

Venerdì 26 maggio sono di scena Fargo in prima serata e Dheepan – Una Nuova Vita in seconda serata, mentre sabato 27 maggio I Diari Della Motocicletta, Premio della Giuria Ecumenica 2004, che ritrae un giovane Ernesto “Che” Guevara interpretato da Gael García Bernal e Fahrenheit 9/11 di Michael Moore, Palma D’oro 2004, che ripercorre la tragedia delle Torri Gemelle.

Da sabato notte prenderà il via una maratona di film premiati che si chiuderà in preserale domenica 28 maggio.

L'aria frizzante di cinema che si respirerà al Festival di Cannes sta per arrivare anche su Sky Cinema Cult. Infatti da mercoledì 17 a domenica 28 maggio in prima e seconda serata, il canale proporrà una ricca selezione di film premiati nelle edizioni precedenti. 
 

Mercoledì 17 maggio si parte con la straziante storia d’amore tra il conturbante Vincent Cassel e la fragile e l’affascinante Emmanuelle Bercot, premiata come miglior attrice protagonista a Cannes 2015 in Mon Roi – Il Mio Re e in seconda serata con Fargo, miglior regia a Cannes 1996 per i fratelli Coen, con una meravigliosa Frances McDormand nei panni dell’arguta Marge Gunderson, capo della polizia locale in avanzato stato di gravidanza, chiamata a risolvere un ambiguo caso di rapimento.
 

Giovedì 18 maggio si continua la Palma D’oro 2015 Dheepan – Una Nuova Vita  e a seguire con Taxi Driver di Martin Scorsese, miglior film 1976.
 

Venerdì 19 maggio è di scena l’opera in due parti di Steven Soderbergh con Benicio Del Toro, premiato come miglior attore nel 2008, nel ruolo del comandante della rivoluzione cubana Ernesto “Che” Guevara in Che – L’Argentino e Che – Guerriglia, mentre sabato 20 maggio andranno in onda il film ungherese sul tema dell’Olocausto, Gran Premio Speciale della Giuria 2015, Il Figlio Di Saul e I Giorni Del Cielo di Terrence Malick, miglior regia nel 1979 con Richard Gere e Sam Shepard.

Domenica 21 maggio è di scena l’intenso dramma diretto da Todd Haynes Carol, che racconta l’impossibile relazione sentimentale tra due donne nell’America puritana degli anni 50, con una straordinaria Cate Blanchett e una sensibile Rooney Mara, premiata come migliore attrice nel 2015; in seconda serata si continua con il visionario Drive diretto da Nicolas Winding Refn, miglior regista 2011.

Lunedì 22 maggio si prosegue con lo struggente dramma the road di Alexander Payne, Nebraska con il premiato Bruce Dern nei panni di un padre in viaggio con il figlio attraverso l’America per riscattare un ricco montepremi; in seconda serata invece troviamo  Pulp Fiction di Quentin Tarantino, Palma D’oro nel 1994.
 

L’appuntamento continua martedì 23 maggio con la bellissima storia d’amore tra due giovani donne raccontata nel film di Abdellatif Kechiche, La Vita D’Adele, Palma D’oro 2013 e con Il Ladro Di Bambini di Gianni Amelio, Gran Premio Speciale della Giuria nel 1992.

Mercoledì 24 maggio sono di scena le vivaci sorelle di Mustang, potente inno alla libertà femminile premiato nella sezione Quinzaine des Réalisateurs e in seconda serata le trame politiche nel ritratto di Giulio Andreotti, Il Divo, diretto da Paolo Sorrentino.

Appuntamento successivo, giovedì 25 maggio con il visionario e grottesco The Lobster di Yorgos Lanthimos, Premio della Giuria 2015, ambientato in un futuro distopico in cui gli uomini sono costretti a trovare l’anima gemella e con Mon Roi  - Il Mio Re.
 

Venerdì 26 maggio sono di scena Fargo in prima serata e Dheepan – Una Nuova Vita in seconda serata, mentre sabato 27 maggio I Diari Della Motocicletta, Premio della Giuria Ecumenica 2004, che ritrae un giovane Ernesto “Che” Guevara interpretato da Gael García Bernal e Fahrenheit 9/11 di Michael Moore, Palma D’oro 2004, che ripercorre la tragedia delle Torri Gemelle.

Da sabato notte prenderà il via una maratona di film premiati che si chiuderà in preserale domenica 28 maggio.