La battaglia di Hacksaw Ridge: trama, trailer, cast e recensione

Inserire immagine

“La battaglia di Hacksaw Ridge”, quinta prova da regista di Mel Gibson, racconta la storia Desmond Doss, primo obiettore di coscienza che salvò la vita di 75 uomini senza usare le armi.

“La battaglia di Hacksaw Ridge” segna la terza prova di Mel Gibson alla regia. Dopo “L’uomo senza volto, il film Premio Oscar “Braveheart”, “La Passione di Cristo” e “Apocalypto”, Gibson ha scelto di raccontare la storia di un eroe americano, un medico che, senza usare le armi, riuscì a salvare moltissimi uomini.

La battaglia di Hacksaw Ridge (Hacksaw Ridge): trama

Desmond Doss (Andrew Garfield) è il figlio di un veterano della Prima Guerra Mondiale che nel 1942 si arruola nell’esercito americano. Per motivi religiosi il giovane rifiuta l’uso delle armi e, dopo un durissimo addestramento, viene assegnato come soccorritore nella battaglia di Okinawa. Senza utilizzare mai le armi, Doss si trasformerà in un eroe, salvando 75 uomini e divenendo il primo obiettore a ricevere la più alta onorificenza militare americana: la Medaglia d’Onore del Congresso

La battaglia di Hacksaw Ridge (Hacksaw Ridge): trailer

La battaglia di Hacksaw Ridge (Hacksaw Ridge): cast

Il protagonista de “La battaglia di Hacksaw Ridge” è Andrew Garfield, che, dopo aver vestito i panni del supereroe in Spider-Man, interpreta un eroe della Seconda Guerra Mondiale in carne e ossa. Nel cast anche Sam Worthington, che interpreta il capo-unità capitano Glover, Vince Vaughn, nei panni del sergente Howell, che si occupa dell’addestramento delle reclute, e Luke Bracey, che dà il volto al caporale maggiore Smitty Ryker.

La battaglia di Hacksaw Ridge (Hacksaw Ridge): locandina

La battaglia di Hacksaw Ridge (Hacksaw Ridge): data di uscita in Italia

Il film è uscito nelle sale cinematografiche americane il 4 Novembre 2016. “La battaglia di Hacksaw Ridge” è stato distribuito in Italia il 2 Febbraio 2017 da Eagle Pictures.

La battaglia di Hacksaw Ridge (Hacksaw Ridge): colonna sonora

La colonna sonora è stata realizzata da John Debney e Rupert Gregson-Williams. Fra le canzoni più coinvolgenti troviamo “Okinawa Battlefield”, ispirata alla terribile e sanguinosa battaglia che si tenne nel Pacifico, “I Could Have Killed Him” “Hacksaw Ridge e “Praying”.

La battaglia di Hacksaw Ridge (Hacksaw Ridge): recensioni e critica

“La battaglia di Hacksaw Ridge” è stato accolto bene sia dal pubblico che dalla critica. Molti critici l’hanno paragonato a “Salvate il soldato Ryan”,  per le scene di guerra cruente e particolarmente aderenti alla realtà. Le critiche sono arrivate da chi non apprezza l’ideologismo e il conservatorismo di Mel Gibson. “Finalmente sappiamo come è fatto il primo film “trumpiano” dell’anno – ha scritto Ivo Mej sul “Globalist Syndacation” -. Lo firma l’instancabile, religiosissimo Mel Gibson e narra di un fatto realmente accaduto anche se il suo tocco lo fa diventare un’opera surrealistica».

La battaglia di Hacksaw Ridge (Hacksaw Ridge): premi

Il film “La battaglia di Hacksaw Ridge” è stato presentato fuori concorso alla 73ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia. La pellicola ha ricevuto tre candidature ai Golden Globe, come Miglior Film Drammatico, Miglior Regista a Mel Gibson e Miglior attore in un film drammatico ad Andrew Garfield, e cinque candidature ai Premi BAFTA. Ha inoltre vinto tre premi agli Hollywood Film Awards, ai Satellite Award, agli AACTA Award. La pellicola ha ricevuto sei nomination agli Oscar: come Miglior film, Miglior regia a Mel Gibson, Miglior attore a Andrew Garfield, Miglior montaggio a John Gilbert, Miglior suono a Kevin O'Connell e Miglior montaggio del suono a Robert MacKenzie.

La battaglia di Hacksaw Ridge (Hacksaw Ridge): curiosità

Per volere dello stesso Mel Gibson, “La battaglia di Hacksaw Ridge” è stato girato in Australia (nel New South Wales) e a Lynchburg, in Virginia, il paese natale del vero Desmond Doss, dove ad attenderlo dal fronte c’erano la fidanzata Dorothy Shutte, interpretata da Teresa Palmer, e la madre Bertha, a cui dà il volto Rachel Griffiths.