Oscar 2017: è un trionfo per gli stilisti italiani

Inserire immagine
Emma Roberts, avvolta da un vestito firmato da Armani Prive

Nella notte degli Oscar 2017, anche se nessun film italiano ha vinto l'ambita statuetta, il trionfo è arrivato dagli stilisti italiani che hanno vestito quasi tutte le dive presenti nella magica notte di Hollywood 





Mentre sul palco del Dolby Theatre sfilano i vincitori di tutte le categorie più importanti, sul tappeto rosso della 89esima edizione degli Academy Awards va in scena la consueta sfilata di abiti esclusivi, disegnati appositamente dalle grandi firme della moda per le star del mondo del cinema. Quando si tratta di fashion il made in Italy è una garanzia di qualità e molte star hanno puntato sugli stilisti nostrani per la notte più importante del cinema.

Come Emma Roberts, avvolta da un vestito firmato da Armani Prive così come Nicole Kidman e Viola Davis, che ha vinto l’Oscar come Miglior attrice non protagonista. Ruth Negga ha calcato il red carpet in rosso Valentino, Isabelle Huppert ha indossato un abito Armani. E Halle Berry è tornata a sfoggiare ricci voluminosi sopra un abito firmato Versace. A completare l'orgoglio nazionale dopo la delusione per il mancato riconoscimento a Gianfranco Rosi e al suo Fuocoammare, ci hanno pensato Alessandro Bertolazzi e Giorgio Gregorini, che insieme a Christopher Nelson hanno trionfato nella categoria Costume Design del film Suicide Squad.

Grandi firme hanno comunque popolato il tappeto rosso davanti al Dolby Theatre: da Scarlett Johansson in Alaia a Jessica Biel in un abito molto stretto a firma di Kaufmanfranco. Da Emma Stone, premiata come Miglior attrice protagonista in La La Land, che ha indossato un abito Givenchy, a Salma Hayek in un Alexander McQueen nero e trasparente, a un metallico Dior sfoggiato con la solita eleganza da Charlize Theron.