Dove tenere un Oscar? L'originale risposta di Dante Ferretti

Inserire immagine

Il cinema italiano pluripremiato ha fatto festa a Roma in occasione dei 70esimi Nastri D’Argento

Durante la serata in cui vengono consegnati i riconoscimenti assegnati dal Sindacato Giornalisti Cinematografici è avvenuta anche la speciale assegnazione dei Nastrini, ovvero la riproduzione del Nastro d’Argento del 1946, quello che nella prima edizione fu consegnato a Vittorio Da Sica per Sciuscià, poco prima che l’attore ricevesse anche il premio dell’Academy Awards: l’Oscar.

 

A Roma c’erano quasi tutti i recenti premiati della celebre kermesse hollywoodiana: Paolo Sorrentino, Roberto Benigni, Ennio Morricone oltre a Dante Ferretti, con quest'ultimo che ha svelato un curioso retroscena sulla location casalinga delle sue statuette: “Le teniamo su una mensola dell’Ikea”.

 

Ecco le interviste ai protagonisti della serata