Trama ANTONIO DAS MORTES | Sky Cinema
ANTONIO DAS MORTES

ANTONIO DAS MORTES

98'1969Drammatico
  • Regia: Glauber Rocha
  • Genere: Drammatico
  • Paese: Brasile
  • Durata: 98'
  • Data di uscita: 1969
  • Titolo originale: ANTONIO DAS MORTES

Cast:

Hugo Carvana, Mauricio Do Valle, Odete Lara, Othon Bastos

Trama:

In un villaggio del sertao, la zona desertica povera ed esplosiva del nord-est brasiliano, una banda di contadini affamati si ribella al padrone. Questi chiama un killer di professione per soffocare la rivolta, Antonio das Mortes (già protagonista in Il dio nero e il diavolo biondo, 1964, dello stesso Glauber Rocha), ma l'uomo, dopo aver ferito in un duello il capo dei rivoltosi, prende coscienza della realtà e decide di schierarsi dalla parte dei contadini. È il primo atto di una vicenda che racconterà la strage dei ricchi e dei loro servi e in cui avranno un ruolo importante anche le figure simboliche di un uomo di colore, un maestro e una "santa".
Quarto lungometraggio (il primo a colori) di Rocha, massimo esponente del cinema novo brasiliano, fu premiato a Cannes nel 1969. Toni violenti e ritmi deliranti si inseriscono fascinosamente all'interno di questa pellicola saldamente radicata nelle drammatiche convulsioni di un'umanità, latino-americana, in cui fame, massacri e secolari ingiustizie, alimentano un'epica speranza di redenzione. E con l'estro di un cantastorie il regista firma una rappresentazione densa di suggestioni, tematiche, allegorie: certamente cinema politico e sociale, ma anche cinema capace di riassumere in sé un'infinità di componenti spettacolari. Il folclore, la musica, i colori, la tradizione del western e quella del teatro si mescolano alla religione e alla mitologia. E all'anima di un paese.

Mostra altro