Trama QUEL NANO INFAME | Sky Cinema
QUEL NANO INFAME

QUEL NANO INFAME

90'2006Commedia
  • Regia: Keenen Ivory Wayans
  • Genere: Commedia
  • Paese: USA
  • Durata: 90'
  • Data di uscita: 2006
  • Titolo originale: QUEL NANO INFAME

Cast:

Tracy Morgan, Molly Shannon, Lochlyn Munro, John Witherspoon, Kerry Washington, Shawn Wayans, Marlon Wayans, Chazz Palminteri

Trama:

Periferia di Chicago. Una giovane coppia di sposi, ricchi belli e giovani, desidera a tutti i costi avere dei bambini, come coronamento di una vita pressoché perfetta. Un giorno, fuori dalla porta di casa, trovano una cesta con dentro un bambino. O almeno ciò che a loro sembra essere un bambino. In realtà è un ladro appena uscito di prigione, un uomo estremamente basso e dai lineamenti infantili. La coppia decide di prendersi cura del "bambino" e lo accoglie in casa. Guai a non finire. Fino all'arrivo del socio del ladro: insieme devono recuperare, per conto di un boss mafioso (inevitabilmente interpretato dall'ormai mafioso per antonomasia Chazz Palminteri), un prezioso diamante capitato per caso nella casa dei coniugi.
La pellicola, grottesca e surreale, porta la firma dei fratelli Wayans: Marlon (che qui recita solo con la faccia, visto che il corpo è quello di un giovane attore esordiente di 9 anni) e Shawn a recitare davanti alla macchina da presa con facce plastiche che un po' scimmiottano il miglior Eddie Murphy; dietro alla macchina da presa Keenen Ivory Wayans, già regista di blockbuster americani, commedie demenziali dal ritmo incalzante come Scary Movie, Scary Movie 2 e il più recente White Chicks. La pellicola manca però assolutamente di originalità e tutto sembra già essere stato detto e visto, con una serie di ripetizioni al limite della noia, con un numero eccessivo di gag ormai note: Wayans sembra aver perso quello smalto e quell'irriverenza che faceva degli Scary Movie dei film comunque da vedere. Un politically scorrect che qui rimane solo a livello formale, in un linguaggio forzatamente scurrile e basso. A tutti gli effetti una commedia degli equivoci in stile demenziale e farsesco a cui il regista non fa mancare una serie di citazioni cinematografiche e televisive, a partire da I segreti di Brokeback Mountain.

Mostra altro