Trama FUGA DAL PIANETA TERRA | Sky Cinema
FUGA DAL PIANETA TERRA

FUGA DAL PIANETA TERRA

89'2013Animazione
Guarda il trailer
  • Regia: Callan Brunker
  • Genere: Animazione
  • Paese: USA
  • Durata: 89'
  • Data di uscita: 2013
  • Titolo originale: FUGA DAL PIANETA TERRA

Cast:

Brendan Fraser, Rob Corddry, Ricky Gervais, Jonathan Morgan Heit, Jessica Alba, Sofía Vergara, Paul Scheer, Sarah Jessica Parker, James Gandolfini, Kaitlin Olson, Jane Lynch, Paul Reubens, Craig Robinson, Joshua Rush, Lucy Davenport, Gregg Binkley, Megan Hollingshead, Krizia Bajos, Cooper Barnes

Trama:

L'astronauta Scorch Supernova è l'eroe del pianeta Baab e del suo nipotino. Pochi, però, sanno o si curano del fatto che dietro alle sue eroiche imprese c'è un grande navigatore, suo fratello Gary, che non si sposta mai dalla stazione di comando ma ha salvato più di una volta Scorch dai nemici di turno. Stavolta, però, Gary non ci sta: il fratellone avventuroso vuole andare in missione sul Pianeta Oscuro, ma nessuno è mai tornato da laggiù e lui non lo lascerà partire. Scorch, però, fa di testa propria, parte comunque e viene catturato. Gary dovrà fare appello a tutto il suo coraggio per seguirlo sulla Terra e aiutarlo ad evadere dall'Area 51.
Non è un film che si avventura in zone cinematograficamente inesplorate, Fuga dal pianeta Terra, ma conduce la propria missione d'intrattenimento a destinazione con successo e suscita là dove deve l'emozione e la risata, senza eccessi e senza gravi dimenticanze. Non un prodotto particolarmente artistico, dunque, né sul piano visivo né su quello del racconto, ma il risultato di un solido mestiere, incarnato principalmente da Cal Brunker (debuttante alla regia ma esperto di lunga data del settore), che ha il pregio aggiunto di uscire da condizioni produttive non comparabili con quelle dei colossi più noti dell'animazione.
Rientra nel merito del buon mestierante, d'altronde, anche quello di saper individuare i giusti modelli di riferimento: in questo caso, non è difficile rintracciare, dietro le imprese di Garu Scorch e compagni, due grandi esempi recenti dell'avventura di gruppo al cinema, vale a dire Guardiani della galassia e Mostri contro alieni. Dal primo, il film di Brunker prende a prestito l'ispirazione per la scena della rivolta in prigione e per il personaggio di Aiò, sorta di Groot al femminile, decisamente meno incisiva e raffinata, mentre il film della Dreamworks è un riferimento diretto sotto numerosi aspetti (il blutonium al posto del quantonium, e non solo), al punto che Fuga dal pianeta Terra può quasi considerarsi un suo epigono. In entrambi i casi, i due modelli restano inarrivabili, lontani qualche galassia almeno.
Le buone intenzioni del film della Rainmaker Entertainment, infatti, restano ancorate a terra da un disegno senza grande espressività e da una sceneggiatura spesso ingenua, che accenna ma non scava, accontentandosi di chiudere il cerchio con una favola famigliare a lieto fine e lasciando al resto della compagnia una colorata funzione di sfondo.

Mostra altro