Trama THE SQUARE - INSIDE THE REVOLUTION | Sky Cinema
THE SQUARE - INSIDE THE REVOLUTION

THE SQUARE - INSIDE THE REVOLUTION

90'2013Documentario
Guarda il trailer
  • Regia: Jehane Noujaim
  • Genere: Documentario
  • Paese: Egitto, USA
  • Durata: 90'
  • Data di uscita: 2013
  • Titolo originale: THE SQUARE - INSIDE THE REVOLUTION

Cast:

Trama:

Gennaio 2011. La piazza Tahrir del Cairo si trasforma nel cuore pulsante di una speranza collettiva. Cristiani e musulmani la affollano fino all'inverosimile per ottenere un risultato che ormai è a portata di mano: l'uscita di scena del dittatore Mubarak e l'avvento della democrazia. Il giovane entusiasta Ahmed Hassan, l'attore angloegiziano Khalid Abdalla e l'aderente alla Fratellanza Musulmana Magdy Ashour sono tre tra le figure che emergono in un documentario che segue le vicende del popolo egiziano che passa dal trionfo alla disillusione, dall'esultanza allo sconforto senza però mai perdere la speranza in un futuro di reale condivisione delle scelte fondamentali.
La regista Johane Noujaim offre al pubblico un documento straordinario sia dal punto di vista dell'impatto visivo che da quello della ricostruzione di tre anni di storia egiziana. Per comprenderne la potenza e coerenza narrative è sufficiente sapere che mentre il film riceveva il premio del pubblico al Sundance il popolo egiziano tornava in piazza Tahrir contro quel presidente Morsi che, eletto nella prima consultazione democratica della storia del Paese, si stava autoassegnando poteri da neodittatore. Regista e cameramen sono tornati in mezzo alla gente perché il loro lavoro non era finito. Lo sguardo di Noujaim si muove a 360° senza preconcetti nei confronti di nessuno ma anche senza ipocrite autocensure. Ci mostra una rivoluzione che vede fianco a fianco persone con credenze e ideologie differenti che si sentono popolo perché condividono un obiettivo comune. Prima l'esercito poi i Fratelli Musulmani cercheranno di svuotare la loro protesta per appropiarsene e ridurli a un accondiscendente silenzio.
Il film ci mostra come l'eventuale successo di questa strategia sia stato solo momentaneo perché troppo forte è la spinta che anima gli Ahmed, i Khalid e i Magdy che a migliaia e in più riprese hanno affollato quella piazza rischiando la vita per un ideale. Accade così che chi vedrà questo film-verità in futuro non potrà più assistere a un telegiornale, leggere un quotidiano o informarsi sul web sulla situazione dell'Egitto senza chiedersi dove siano in quel momento quelle persone che ha imparato a conoscere e a sentire vicine.

Mostra altro