Trama CASTING BY | Sky Cinema
CASTING BY

CASTING BY

89'2012Documentario
  • Regia: Tom Donahue
  • Genere: Documentario
  • Paese: USA
  • Durata: 89'
  • Data di uscita: 2012
  • Titolo originale: CASTING BY

Cast:

Jeff Bridges, Robert De Niro, Robert Duvall, Clint Eastwood, Al Pacino, Robert Redford, Woody Allen, Richard Dreyfuss, Danny Glover, Diane Lane, Paul Rudd, John Travolta, Jon Voight, Ned Beatty, Marion Dougherty, John Lithgow, Bette Midler, Martin Scorsese

Trama:

Marion Dougherty (1923-2011) è stata uno tra i più grandi casting director della storia del cinema americano. A lei si deve il lancio di divi come James Dean e Al Pacino, Jon Voight e Robert Duvall, Clint Eastwood e Gene Hackman, Robert De Niro, Glenn Close e molti altri. Il documentario ripercorre la carriera di questa straordinaria donna di spettacolo mediante le interviste a registi, produttori e, soprattutto, attori che, grazie alla sua caparbietà o al suo intuito, hanno avuto l'opportunità di brillare sul grande schermo.
Informatissimo e brioso, Casting by è il tipico film irrinunciabile per gli amanti di storia del cinema, uno di quei rari esempi di saggi per immagini che, insieme ad affascinare per la mole di interviste raccolte, sa delineare perfettamente il profilo di un ruolo cinematografico non così noto com'è quello del casting director. Nonostante voglia essere tanto un omaggio quanto un biopic su Marion Dougherty, la cui carriera è seguita con dovizia di particolari dal lavoro sulle serie televisive fino al grande schermo, il documentario da Tom Donahue si concentra sull'importanza di un mestiere che contribuisce a dare un volto reale alle nude parole scritte su una sceneggiatura. Tra cauti detrattori, il presidente della Directors Guild of America Taylor Hackford ritiene sbagliato conferire il sostantivo "director" agli operatori del settore, e entusiasti incensatori, gran parte degli attori intervistati, si raccontano i cambiamenti di Hollywood, i meccanismi dei grandi studios, l'abitudine congenita alla Fabbrica dei sogni di dimenticarsi di chiunque compia il peccato di invecchiare: nemmeno le lettere di raccomandazione dei maggiori divi americani all'Academy sono state sufficienti per far attribuire un Oscar onorario alla Dougherty.
Anche estroso dal punto di vista grafico, Casting by è una riflessione sul mestiere e sull'utilizzo dell'attore, sulle naturali incertezze degli inizi (gli aneddoti di Jeff Bridges o di Jon Voight), sulla differenza sostanziale che passa tra un protagonista e un caratterista, sull'importanza di curare anche l'ultima faccia che compare in un'inquadratura. Dal 1964 di La vita privata di Henry Orient (1964) fino al Duemila, prima con un'agenzia privata poi con la Paramount e ancora con la Warner, Marion Dougherty ha contribuito a rendere grandi i film di George Roy Hill e Bob Fosse, di Bob Fosse e John Schlesinger, di Don Siegel e Roland Joffé, Richard Donner e Tim Burton.

Mostra altro