Trama CAKE | Sky Cinema
CAKE

CAKE

102'2014Drammatico
Guarda il trailer
  • Regia: Daniel Barnz
  • Genere: Drammatico
  • Paese: USA
  • Durata: 102'
  • Data di uscita: 2014
  • Titolo originale: CAKE

Cast:

Jennifer Aniston, Anna Kendrick, Britt Robertson, Sam Worthington, Lucy Punch, Chris Messina, Mamie Gummer, Camille Guaty, William H. Macy, Felicity Huffman, Misty Upham, Ashley Crow, Rose Abdoo, Adriana Barraza, Pepe Serna, Camille Mana

Trama:

Claire Bennett frequenta un gruppo femminile di sostegno a persone in depressione ma viene fermamente invitata a lasciarlo dopo le sue reazioni dinanzi al suicidio di una delle componenti, Nina. Claire soffre di dolori terribili, conseguenza di un grave incidente occorsole da più di un anno. Ciò la obbliga ad esercizi di rieducazione e ad imbottirsi di antidolorifici acquistati in modo non sempre legale. A vegliare su di lei, dopo che si è separata dal marito, è la colf messicana Silvana la quale è anche a conoscenza del dolore interiore che la tormenta.
Ci sono film in cui lo spettatore che ama il cinema viene praticamente invitato a scindersi in due. Da un lato gli viene proposta la caduta del/della protagonista nell'abisso nelle cui profondità convivono depressione e rabbia facendogli emergere immediatamente una sorta di reazione di difesa dinanzi a un soggetto ormai visto più volte (soprattutto nel cinema made in Usa). Se poi progressivamente nel suddetto spettatore si insinua il dubbio di un possibile lieto o comunque speranzoso fine i meccanismi di auto protezione acquisiscono una maggiore potenza. D'altro canto però gli viene offerta l'occasione di assistere a una performance del tutto insolita di una star come Jennifer Aniston che deve avere amato così tanto il progetto da esserne anche produttrice esecutiva.
Uno degli esercizi più difficili da portare a compimento è quello di liberarsi dai pregiudizi su un'interprete. E' quello che ci viene consentito di fare con Cake perché si avvertono tutte le potenzialità sinora inespresse dall'attrice avendo inoltre l'opportunità di vederla confrontarsi con un'altra attrice del calibro di Adriana Barraza che molti ricorderanno per il suo ruolo in Babel e che qui è la premurosa (ma anche non sottomessa) collaboratrice domestica Silvana. La Claire della Aniston è una donna che alleva il proprio dolore (fisico e psicologico) come un figlio di cui al contempo vorrebbe liberarsi perché ormai troppo cresciuto ma che vuole anche tenere attaccato a sé. I suoi rapporti con l'umanità finiscono con il dipendere tutti da questo suo nodo interiore che le sembra inestricabile a meno di riuscire ad entrare nelle sensazioni provate dalla suicida Nina (con la quale non aveva particolari rapporti) per trovare a sua volta il 'coraggio' di emularne la decisione finale. Di questa Cake potremo quindi non apprezzare fino in fondo il grado di cottura ma gli ingredienti ci sono e sono di qualità.

Mostra altro