Trama NOCEDICOCCO - IL PICCOLO DRAGO | Sky Cinema
NOCEDICOCCO - IL PICCOLO DRAGO

NOCEDICOCCO - IL PICCOLO DRAGO

83'2016Animazione
Guarda il trailer
  • Regia: Nina West
  • Genere: Animazione
  • Paese: Germania
  • Durata: 83'
  • Data di uscita: 2016
  • Titolo originale: NOCEDICOCCO - IL PICCOLO DRAGO

Cast:

Trama:

Nocedicocco è un draghetto sputafuoco che non ha ancora imparato a volare e che ha anche qualche problema nello sputare il fuoco. L'unico che ha davvero fiducia in lui è il nonno che lo vede come un se stesso giovane. Gli assegna così un compito di responsabilità: fare la guardia per una notte al luogo in cui ha collocato l'erba di fuoco che è rara ma garantisce ai draghi sputafuoco la giusta riserva di combustibile. Il sopraggiungere di un vitellino darà il via a una serie di avventure il cui obiettivo è tornare in possesso dell'erba. Lo scrittore tedesco Ingo Siegner ha scritto una serie di racconti illustrati che, dopo il successo ottenuto in Germania, hanno raggiunto anche gli scaffali delle librerie italiane. Ora il simpatico draghetto arriva sul grande schermo in un film che si rivolge direttamente all'infanzia senza alcun ammiccamento, più o meno 'astuto', agli adulti. I quali adulti vengono visti come una specie misteriosa da Nocedicocco e dai suoi amici: sono infatti quelli che danno regole e che hanno continuamente paura dei pericoli. Tranne il nonno (questo è il primo tema importante) il quale, forse perché il figlio e la nuora gli vogliono bene ma non lo ascoltano, si sente un po' collocato nella stessa area del nipote e decide di scommettere su di lui. La narrazione procede sul binario dell'avventura che favorisce la solidarietà tra diversi (un draghetto sputafuoco, un draghetto mangione e una porcospina) e, al contempo, sottolinea che non tutte le regole sono irragionevoli e che non sempre la trasgressione delle stesse paga. Lo sperimenterà direttamente Nocedicocco che avrà però modo di crescere e di sfuggire alle brame carnivore di un temibile chef dei draghi mangioni. L'animazione è molto semplificata proprio per aderire alla visione dei più piccoli dei quali stimola continuamente l'attenzione introducendo nuovi personaggi o sviluppando la narrazione su piani paralleli.

Mostra altro