Trama VITA CUORE BATTITO | Sky Cinema
VITA CUORE BATTITO

VITA CUORE BATTITO

97'2016Commedia
Guarda il trailer
  • Regia: Sergio Colabona
  • Genere: Commedia
  • Paese: Italia
  • Durata: 97'
  • Data di uscita: 2016
  • Titolo originale: VITA CUORE BATTITO

Cast:

Monica Lima, Enzo Iuppariello, Francesco Chiccella, Pasquale Palma, Gennaro Scarpato, Salvatore Misticone

Trama:

Enzo lavora come commesso in un negozio di articoli d'abbigliamento alla periferia di Napoli. Monica ha uno stipendio da acconciatrice che arrotonda come estetista porta a porta. La vittoria clandestina di un terno a lotto permetterà alla coppia, non ancora sposata, di soggiornare presso le principali mete turistiche spagnole (Barcellona, Ibiza, Formentera) in un viaggio che cambierà le vite dei due innamorati fino a nuovo ordine.
Vita cuore battito, ma la commedia italiana agonizza. Perché se Zalone ha la forza di essere reazionario, qui ci muoviamo invece tra i più rosei anacronismi. Come Totò e Peppino in visita a Milano, la coppia di forestieri cafonal che viene dalla provincia si ritrova spaesata in una Spagna da cartolina. Furbi e fessi, i protagonisti scambiano una lampada a muro per un'acquasantiera, maneggiano la chiave elettronica della loro camera d'albergo con la sicurezza di un uomo del pleistocene, fanno tanto d'orecchie alla parola "monologhista", misconoscono, da bravi italiani, la mostra d'arte contemporanea e il concerto di musica classica, come negli anni Settanta - già in ritardo sui tempi e senza più cinismo - vedevamo fare ad Alberto Sordi in Dove vai in vacanza? (non ci siamo mossi).
Successivamente lo spettatore scoprirà che è tutta una messa in scena: ai due fortunati è stata tesa una trappola e sono stati ingaggiati a loro insaputa per testare un nuovo (!) reality show di cui diventeranno concorrenti a tempo pieno. Una distanza, quella operata da questa finzione, dietro la quale non c'è, ovviamente, alcuna volontà politica: puro format, soluzione narrativa funzionale soltanto a mandare avanti la facile commedia dei sentimenti interpretata con ingenuità dal duo comico conosciuto come Arteteca (Enzo Iuppariello e Monica Lima, coppia anche nella vita) insieme a un cast prelevato quasi per intero dal cartellone di Made in Sud, noto programma televisivo di cabaret giunto nel 2016 alla sua settima edizione.
Non possono mancare, in questo quadretto partenopeo, le ripetute gag sui napoletani borsaioli, i riferimenti alla mafia (con un ammiccamento telefonato, alla lettera, ai Savastano di Gomorra) e ad altri stereotipi di una città un tempo milionaria. Anche quando venga somministrato loro del caviale pregiato, si dice nell'epilogo del film a mo' di insegnamento, taluni preferiscono tornare a mangiare la solita minestra riscaldata. Un discorso che, se non giustifica l'ignavia del pubblico, vale ancora meno a scagionare chi continui a somministrargli un cinema tanto scadente.

Mostra altro