Trama UN POLIZIOTTO ANCORA IN PROVA | Sky Cinema
UN POLIZIOTTO ANCORA IN PROVA

UN POLIZIOTTO ANCORA IN PROVA

102'2016Azione
  • Regia: Tim Story
  • Genere: Azione
  • Paese: USA
  • Durata: 102'
  • Data di uscita: 2016
  • Titolo originale: UN POLIZIOTTO ANCORA IN PROVA

Cast:

Ken Jeong, Ice Cube, Kevin Hart, Olivia Munn, Benjamin Bratt, Nadine Velazquez, Tika Sumpter, Glen Powell, Rebecca Olejniczak, Utkarsh Ambudkar, Michelle Rose Domb, Sherri Shepherd, Carlos Gómez

Trama:

È trascorso un anno dalla vicenda che ha visto in azione James in azione con il collega Ben e ora quest'ultimo sta per diventare suo cognato visto che il matrimonio con Angela è imminente. Sarà propri quest'ultima a chiedere al fratello di dare un'ulteriore chance al futuro coniuge facendosi affiancare in una missione che da Atlanta li porterà a Miami per seguire una pista legata a un traffico di droga gestito da un insospettabile filantropo.
La prima sequenza di questo immancabile sequel (visto il successo negli Usa del primo film) chiarisce i termini della questione e ci dice chi è il cattivo e chi il personaggio viscido (ma forse utile). Perché tutto qui deve essere chiaro fin da subito affinché lo spettatore non debba affaticarsi troppo trovandosi di fronte all'entertainment con la più bassa richiesta di concentrazione di neuroni che gli possa essere offerta. Come un bambino che già conosce i personaggi di una fiaba e che se li vede riproporre in una nuova avventura nulla gli deve essere presentato di nuovo né per quanto riguarda i canoni del filone buddy/buddy (come già accaduto nel film capofila) né per quanto riguarda i caratteri dei due protagonisti.
Se James è il vero poliziotto, Ben deve essere colui che gli crea il numero più elevato possibile di situazioni complicate e di imbarazzo. La domanda è: riuscirà anche questa volta con il finire per essere anche di fondamentale aiuto? Questa è la sola attività intellettiva che viene chiesto di mettere in atto a chi guarda (anche se non è poi così difficile darsi una risposta).
Per il resto la strumentazione resta la solita: inseguimenti (a piedi e in auto), contrasti con l'agente (donna e decisa) del posto che non ama le intrusioni (a partire dall'uso del suo computer) e quel tanto di iperattività necessaria per interpretare il 'cop' casinista.

Mostra altro