Trama LIBERAMI | Sky Cinema
LIBERAMI

LIBERAMI

90'2016Documentario
Guarda il trailer
  • Regia: Federica Di Giacomo
  • Genere: Documentario
  • Paese: Italia
  • Durata: 90'
  • Data di uscita: 2016
  • Titolo originale: LIBERAMI

Cast:

Trama:

Padre Cataldo è un veterano, tra gli esorcisti più ricercati in Sicilia e non solo, celebre per il carattere combattivo ed instancabile. Ogni martedì Gloria, Enrico, Anna e Giulia seguono, insieme a tantissimi altri, la messa di liberazione di Padre Cataldo e cercano la cura ad un disagio che non trova altrove rimedio.
La pratica esorcistica è da sempre oggetto di pregiudizio. C'è chi crede senza discussioni al suo potere liberatorio e chi, all'opposto, considera gli esorcisti alla stregua di ciarlatani oppure, più benevolmente, di produttori di effetti placebo laddove la psichiatria non riesce a risolvere casi spesso complessi.
Il documentario di Federica Di Giacomo ha richiesto tre anni di ricerche e ha trovato il suo fulcro in un frate di 77 anni che è letteralmente assediato da familiari di persone che vengono ritenute possedute dal Demonio. La macchina da presa lo riprende in una quotidianità che non ha nulla di abitudinario e ne mostra la semplicità che potremmo definire di altri tempi nell'approccio con le persone. Non c'è solo lo stereotipo derivato dal cinema nel ritratto di quest'uomo. Ci sono anche momenti di comicità involontaria come quando il frate allontana una fedele che prega ad alta voce in modo ossessivo impedendogli di concentrarsi oppure quando interloquisce con un posseduto in piena crisi mediante il cellulare.
La regista non forza mai lo spettatore, né verso l'adesione né verso lo scetticismo. Segue alcune delle persone che si dichiarano bisognose di aiuto anche al di fuori del contesto della chiesa in cui si praticano i riti e ci mostra anche come sia estremamente labile il confine che separa fenomeni particolari a cui non sempre la scienza riesce a dare spiegazioni da situazioni riconducibili ad altre problematiche. Da Padre Cataldo arrivano persone che attribuiscono relazioni adulterine a intrighi satanici o a pratiche occultistiche e il frate sembra voler dare una risposta anche a questo tipo di problematiche riconducendo, un po' semplicisticamente, tutto a una lotta tra il Bene e il Male.
Sui titoli di coda ci viene ricordato quanto le varie diocesi nel mondo siano subissate di richieste di esorcismi dopo che ci è stato mostrato come la Chiesa abbia preso così seriamente in considerazione l'argomento da istituire dei corsi specifici che vedono iscriversi sacerdoti che arrivano da tutto il mondo. Il modo migliore per risolvere i problemi è cominciare a non negarli.

Mostra altro