Trama GO WITH ME | Sky Cinema
GO WITH ME

GO WITH ME

90'2015Thriller
Guarda il trailer
  • Regia: Daniel Alfredson
  • Genere: Thriller
  • Paese: USA, Canada, Svezia
  • Durata: 90'
  • Data di uscita: 2015
  • Titolo originale: GO WITH ME

Cast:

Anthony Hopkins, Julia Stiles, Ray Liotta, Alexander Ludwig, Lochlyn Munro, Hal Holbrook, Steve Bacic, Aleks Paunovic, Chris Gauthier, Aaron Pearl, Glenn Beck

Trama:

In un paese in cui nessuno sembra intenzionato a ergersi contro Blackway, "l'uomo più pericoloso in zona", un terzetto di outsider decide di partire alla vendetta. Una donna con le spalle al muro, terrorizzata dalle minacce e dallo stalking di Blackway, tocca il fondo quando questo criminale ex vice sceriffo le decapita il gatto ma si scontra contro il muro di gomma della polizia che non intende agire e le suggerisce anzi di essere lei ad andarsene. Anche il consiglio dei saggi del paese riuniti in una terribile segheria sembra non volerla aiutare, nessuno tranne un vecchio, dotato di sue motivazioni, e un ragazzo scemo che si accompagna a lui. Contro i consigli pavidi di tutti e le minacce velate della comunità indiana di questo paese di provincia sul confine tra Stati Uniti e Canada, i tre dovranno trovare Blackway, il temuto e pericoloso mafioso, killer e maniaco, farlo ragionare (improbabile) o farlo fuori (molto più probabile).
Quello che Daniel Alfredson realizza con il suo primo film americano dopo aver terminato la trilogia (svedese) di Millennium al cinema e poi in tv, è a tutti gli effetti un western sommesso, un film ambientato oggi che riprende in pieno l'etica e la morale secca delle opere di Budd Boetticher. Due uomini e una donna la cui caratteristica fondamentale è la dirittura morale che decidono di mantenere un principio e di mettersi dalla parte giusta (alcuni per la prima volta in vita loro), di fronte ad una missione e ad una minaccia della quale nessun altro vuole saperne. C'è in buona sostanza quel connubio tra indifferenza della collettività e presa di coscienza di un pugno di individui a fare da base per questo film rapido e secco, che non ha preliminari nè code ma è concentrato nella missione dei tre.
Come nei migliori western non intellettuali ci sono poche parole e molti fatti ed è il muoversi in una terra di nessuno che pare non appartenere agli uomini ed essergli indifferente che fornisce il giusto quantitativo di epica autunnale. Inoltre è proprio la presenza di una donna che non ha tratti mascolini ma una determinazione femminile unita alla fibra morale necessaria a non abbassare la testa ed è proprio la sensanzione che la violenza sia necessaria perchè apparteniene più ai luoghi che agli uomini che la abitano, a connotare Go with me come un piccolo gioiello. Nell'understatement con cui Alfredson dirige questa pellicola, in grado di contagiare anche un gigione come Anthony Hopkins, c'è la misura della grandezza di questa piccola storia di resistenza umana alla meschinità di un mondo fotografato solo con toni di blu, grigio e traboccante di pioggia, neve e fango.

Mostra altro