Claudio Bisio è benvenuto al Nord ma si prende l'ERPES

Inserire immagine
Claudio Bisio in "Benvenuti al nord"

L'attore racconta a Sky Cine News alcune curiosità del suo ultimo film. E poi ci guida in un viaggio nella Milano della sua giovinezza, di quando al cinema si andava anche per pomiciare. Guarda il video

Guarda anche:
Valentina Lodovini, la protagonista di Benvenuti al Sud
Guarda lo speciale sul set di Benvenuti al sud
Guarda l'intervista confidenziale a Claudio Bisio
Lezioni di napoletano per Claudio Bisio

Claudio Bisio si racconta a Sky Cine News. Da poco uscito Benvenuti al Nord e dunque è una occasione per raccontare aneddoti e novità di questa pellicola che Sergio Staino ha definito "la più politica dopo la Corazzata Potemkin". La prima new entry è una società che si chiama E.R.P.E.S. e il cui titotale è l'attore Paolo Rossi.

Claudio Bisio poi racconta la Milano dove è cresciuto in zona Melchiorre Gioia, via Porpora, via Padova. Dopodiché confessa di essere cintura nera di karaté. E per dimostrare che tanti anni a Milano gli hanno fatto imparare il dialetto recita una sequela di numeri. Poi ammette una trasgressione: "A 13 anni sono andato a vedere un film vietato ai minori di 14. Era Il pianeta delle scimmie. E quella fu l'occasione per pomiciare con la fidanzatina di allora, Cinzia".