Charles Dickens compie 200 anni

Charles Dickens

Google celebra il bicentenario dello scrittore inglese con un doodle ad hoc. Guarda i trailer dei film più famosi ispirati all'autore di "Oliver Twist" e "Canto di Natale"

Guarda i trailer tratti dai film ispirati a Charles Dickens

di Paolo Nizza

L'ultimo omaggio cinematografico a Charles Dickens è stato quello di Clint Eastwood che in Hereafter fa ascoltare al protagonista del film Matt Damon pagine tratte da David Copperfield e La piccola Dorrit.
Ma Charles John Huffam Dickens, detto Boz, nato a Portsmouth, Hamphire, il 7 febbraio del 1812, è stato un fonte da cui il cinema ha sempre attinto. Basti pensare alle infinite trasposizioni cinematografiche di quel Canto di Natale che l'autore inglese pubblicò nel 1843.
Persino Zio Paperone ha vestito i panni del tirchio Ebenezer Scrooge ed esistono addirittura episodi di Xena – La Principessa guerriera e L'uomo da 6 milioni di dollari ispirati a A Christmas Carol.

Anche David Copperfield e Oliver Twist sono volati sul grande schermo, rispettivamente diretti da due maestri del calibro di George Cukor e Roman Polanski. Del Circolo Pickwick, invece, il primo romanzo di Dickens e capolavoro della letteratura inglese, non si può non ricordare un delizioso s ceneggiato televisivo firmato da Ugo Gregoretti, con Mario Pisu, Gigi Proietti, Enzo Cerusico, Leopoldo Trieste, Gigi Ballista (clicca qui per sentire l'indimenticabile sigla cantata da Proietti)

Altra pietra miliare della settima arte è Grandi speranze diretto da David Lean. Come scrisse Emanuela Martini  si tratta di “uno dei grandi film della storia del cinema britannico. Peraltro, il personaggio dell'orfano Pip è ripreso in chiave parodistica anche nella serie animata South Park.
Insomma, come tutti i capolavori, i romanzi di Dickens si prestano a molteplici letture. Sarà per questo motivo che per celebrare il bicentenario dell'autore inglese, oltre al simpatico doodle creato da Google,  il ministro della cultura britannico Jeremy Hunt ha regalato ai suoi colleghi un'opera dello scrittore di Oliver Twist.
Certo Dickens è sempre attuale. Non fosse altro per quella frase pronunciata da Mister Barkis nel Circolo Pickwick: "Era vero come sono vere le tasse. E niente è più vero delle
tasse."