Battleship, la battaglia navale si fa sexy con Rihanna

Inserire immagine
Foto tratta da: www.battleshipmovie.com - © Universal Pictures 2012

Il 13 aprile arriva nelle sale italiane la versione cinematografica del celebre gioco da tavolo, che segna anche il debutto su grande schermo per la pantera delle Barbados, al fianco di Liam Neeson, Taylor Kitsch e Alexander Skarsgard. TRAILER E GALLERY

Guarda la gallery di Battleship

Guarda l'album fotografico di Rihanna

Come fare a rendere cool un gioco in scatola come Battaglia navale, che tutto sommato comincia ad avere i suoi annetti sulle spalle? Semplice! Prima di tutto, è sufficiente farlo diventare un blockbuster hollywoodiano (bastano pochi milioni di dollari, dopotutto). In secondo luogo, metteteci dentro Rihanna, la pantera delle Barbados che sarebbe in grado di rendere glamour anche la Peppa Tencia. Step successivo: ci vogliono degli alieni incattiviti. E per finire, ma questo è ovvio, sono necessarie delle navi ipertecnologiche. Aggiungeteci un pizzico di Liam Neeson e una spolverata di Alexander Skaarsgard, il tenebroso vampiro Eric di True Blood, mescolate e il gioco è fatto: Battaglia navale è diventato Battleship, superfilmone fantascientifico in uscita in Italia venerdì 13 aprile... alla faccia della superstizione.

I motivi di interesse attorno a Battleship sono molteplici. Innanzitutto, la curiosità nei confronti dell'esperimento del regista Peter Berg, dato che non sono molti i giochi da tavolo a poter vantare una trasposizione cinematografica. Poi, il debutto cinematografico della graffiante Rihanna, ennesima star del pop a prestarsi al grande schermo... e dato che i risultati non sono sempre stati dei migliori, i più sono curiosi di capire come se la caverà al di fuori di un palco (o del set patinato di un videoclip). E non dimentichiamoci le gigantesche navi aliene, che non cessano mai di esercitare il loro fascino.

A completare il pacchetto e suggellare il patto di fratellanza fra Hasbro e Universal, arriva poi una versione rinnovata del gioco da tavolo (a cominciare dal titolo, che anche da noi non sarà più Battaglia Navale, ma per l'appunto Battleship), con dinamiche riviste per appassionare anche le nuove generazioni. E, come se non bastasse, ci si mette anche Activision, con il videogioco tratto da Battleship ( guarda gli screenshot), una via di mezzo tra uno strategico e un first-person shooter. Insomma, lasciate da parte le coordinate, posizionatevi dietro un cannone e date il via alla battaglia!