Reese Witherspoon fa il doppio gioco

Reese Witherspoon contesa tra Chris Pine e Tom Hardy

Due spie, una sola fidanzata. Che cosa può venirne fuori se non inseguimenti, doppi giochi, azione e tante risate? Scopriamolo nello Sky Cine News, dove Alessandra Venezia intervista Tom Hardy, protagonista maschile del film Una spia non basta .

Che cosa succede quando due agenti della CIA, amici fin dall’infanzia, scoprono che le loro due fidanzate sono in realtà la stessa persona?

È la domanda che dà il via a Una spia non basta, commedia action diretta da McG e interpretata da Tom Hardy, Reese Witherspoon e Chris Pine.

Spionaggio, azione e sentimento sono le parole chiave di questo film, dove i due agenti daranno vita a una lotta senza quartiere a base di doppi giochi, dispetti e piste false. In gioco questa volta non c’è la salvezza della nazione, bensì il cuore della donna contesa, che ha il volto della biondissima Reese Witherspoon.

“Credo sia stato il mio ruolo più atletico” spiega l’attrice. “La preparazione richiesta per questo genere di film è un bel modo per concentrarsi”.

Spicca anche Tom Hardy, che ha già vestito i panni della spia ne La Talpa, ma che stavolta si è ritrovato in un mondo di fantasia fatto di auto veloci e belle donne. Intervistato da Alessandra Venezia, ha confessato che recitare in Una spia non basta è stato più difficile che non in Warrior, dove aveva un ruolo più drammatico.

Infine un potenziale scoop per gli amanti del gossip. Hardy, che vedremo anche nel ruolo del supercattivo Bane ne Il Cavaliere oscuro – Il ritorno, spera di venire presto in Italia. Perché? Per sposarsi!

Ma se nel mondo reale è innamoratissimo della fidanzata Charlotte Riley, chissà se sul grande schermo riuscirà ad averla vinta su Chris Pine e ad impalmare Reese Witherspoon.

La risposta nei cinema a partire dal 20 aprile.