Quella perla de Il Gioiellino

La locandina del film

Andrà in onda venerdì 20 aprile alle 21:10 su Sky Cinema 1 Il Gioiellino, secondo lungometraggio di Andrea Molaioli, una storia di speculazione finanziaria, con un fantastico Toni Servillo come protagonista


Era il 2007 quando Andrea Molaioli debuttò con una pellicola che fece molto parlare di sè. Il film si chiamava La ragazza del lago e il protagonista indiscusso era un grandissimo Toni Servillo nei panni di un commissario di polizia che si ritrova a indagare l’omicidio di un’adolescente ritrovata morta e nuda sulle sponde dei laghi di Fusine in Friuli.
Un lavoro dal ritmo lento ma coinvolgente, che valse al regista emergente parecchi riconoscimenti, dal pubblico e soprattutto dalla critica.

Quattro anni dopo, nel 2011, Molaioli presenta il suo secondo lungometraggio dal titolo decisamente curioso: Il Gioiellino. Anche questa volta c’è Servillo al timone.

La storia, come per il film precedente, si ipira a fatti realmente accaduti, in particolare al crac Parmalat, ma è un’analisi più generale sulla speculazione finanziaria e sui pericoli che essa porta con sé.

Protagonista della pellicola è appunto Servillo nei panni del ragioniere Ernesto Botta, che da molti anni si occupa della gestione della Leda, una grande azienda agro-alimentare quotata in Borsa e in continua espansione in tutto il mondo.
Un vero e proprio gioiellino, e il patrono della società, Amanzio Rastelli (Remo Girone), si fida ciecamente del ragionier Botta, fino al punto di affiancargli la nipote Laura (Sarah Felberbaum), laureata in economia con un curriculum di prestigio. Le cose tutto sommato sembrano andare bene: l’azienda è (apparentemente) solida, e il gruppo supera i momenti di crisi.

Purtroppo però a un certo punto l'azienda finisce per indebitarsi. I dirigenti pensano a se stessi e nascondono parte del capitale in conti privati per garantirsi una certa sicurezza economica quando il caso esploderà. Perché prima o poi succederà.
Botta e Restelli invece non ci stanno, non accettano di veder morire la loro creatura, e così decidono di falsificare i bilanci per far apparire solida e credibile l’azienda, quantomeno nella speranza di una ripresa.

Ma a giocare col fuoco prima o poi ci si brucia.

L’appuntamento con Il Gioiellino è per venerdì 20 aprile alle 21:10 su Sky Cinema 1.