C'era una volta in America: il mito continua

Inserire immagine
L'enigmatico sorriso di Robert De Niro in C'era una volta in America - fotogramma tratto dal film

È ufficiale. La versione restaurata del capolavoro di Sergio Leone, con l'aggiunta di venticinque minuti inediti, verrà presentata su un palcoscenico d'eccezione: il Festival di Cannes. A omaggiarlo, gli attori Robert de Niro e Jennifer Connelly.

di Matteo Mazzuca

La notizia era nell’aria già nei giorni scorsi, ma la conferma è arrivata solo stamattina.

C’era una volta in America, il capolavoro di Sergio Leone, verrà presentato al Festival di Cannes con 25 minuti di scene inedite.

Presentato per la prima volta proprio a Cannes nel 1984, C’era una volta in America segna il vertice artistico della produzione leoniana, un’opera maestosa e inafferrabile, sospesa com’è tra le pieghe del tempo e dei ricordi.

Ma, come spesso accade ai grandi capolavori, C’era una volta in America ha dovuto affrontare un lungo, impervio cammino, prima di poter ottenere il giusto riconoscimento.

Già tagliato nella versione da 229 minuti, il film venne proiettato negli Stati Uniti in una versione di soli 135 minuti, con un montaggio che ridistribuiva le scene in ordine cronologico, facendo scempio dei flashback e annichilendo qualsiasi valore artistico del girato. Il risultato di questa mutilazione fu un clamoroso insuccesso commerciale.

Negli Anni 2000 arriva l’edizione in DVD, che scontenta però tutti i fan del film. Per motivi più o meno oscuri, C’era una volta in America viene ridoppiato, a discapito del doppiaggio italiano originale che includeva, tra le altre, la voce di Ferruccio Amendola ed era stato seguito da Leone in persona.

Ma forse, finalmente, qualcosa si è mosso. Andrea e Raffaella Leone, i figli di Sergio, sono venuti nuovamente in possesso dei diritti del film. La Cineteca di Bologna ne ha curato il restauro, voluto anche da Martin Scorsese.

Questa nuova edizione, con venticinque minuti inediti, potrebbe arrivare in home video su blu-ray, come si augurano tutti i cinefili, magari insieme al montaggio del 1984 unito alla traccia audio del doppiaggio originale.

Ma lo spettacolo maestoso di C’era una volta in America verrà prima di tutto celebrato nel luogo che più gli compete, quello della sala cinematografica. A omaggiare l’opera e l’artista su un palcoscenico importante come quello del Festival di Cannes, vi saranno gli attori Robert De Niro, Elizabeth McGovern e Jennifer Connelly.

“Il cinema è spettacolo, e lo spettacolo più bello è quello del mito” diceva il regista romano.

E allora lasciateci dire, almeno per una volta, che lo spettacolo più bello sono i film di Sergio Leone.