Vendicatori da record

Inserire immagine
Robert Downey Jr è Iron Man

The Avengers esordisce negli Stati Uniti superando le più rosee previsioni al box office: sono oltre 200 i milioni di dollari incassati nel primo weekend di programmazione, ben oltre la precedente performance da record del maghetto Harry Potter.

Hulk e compagni “spaccano” il botteghino americano. Sono infatti 200 i milioni di dollari incassati nel solo weekend d’apertura dal cinecomic Marvel, che ha stracciato il record di 169 milioni detenuto da Harry Potter.

Se il venerdì non era andato oltre i 70 milioni, nel weekend The Avengers ha messo il turbo, forte anche del sovrapprezzo dovuto al 3D, infrangendo record su record (se ne contano ben dodici).

Contando anche gli incassi internazionali, The Avengers ha totalizzato 650 milioni di euro in meno di due settimane, un risultato davvero stupefacente. La soglia del miliardo di dollari non è per niente lontana, anche perché si ha l’impressione che il passaparola tra gli spettatori sia molto positivo, se non addirittura entusiastico.

Sorpresa invece nei cinema italiani, dove è American Pie: ancora insieme a conquistare la prima posizione. Iron Man, Thor, Capitan America e Hulk, però, continuano il loro cammino, puntando, sul suolo italico, ai venti milioni di euro.