Cloud Atlas, il nuovo kolossal dei Wachowski

Inserire immagine
Una spettacolare immagine di Cloud Atlas,dalla pagina Facebook del film

Dai registi di Matrix , un film che mixa spettacolo e filosofia: con Tom Hanks, Halle Berry e Hugh Grant

di Valeria Morini

Arriva sul web il trailer del nuovo film dei fratelli Wachowski, un progetto decisamente ambizioso dal titolo Cloud Atlas, con il quale la potente coppia di registi e produttori si propone di tornare agli antichi fasti della trilogia di Matrix.

Lo spettacolare video, della durata di ben sei minuti, mostra le prime immagini di questo blockbuster che si prospetta monumentale e visionario, ambientato tra passato, presente e futuro. Il cast è a dir poco stellare e vede riuniti Tom Hanks, Halle Berry, Susan Sarandon, Jim Sturgess, Hugo Weaving, Hugh Grant, James D’Arcy, Jim Broadbent, Ben Whishaw e Bae Doo-na.

Cloud Atlas è tratto dall’omonimo romanzo del britannico David Mitchell ed è diviso in sei storie raccontate da altrettanti personaggi: un viaggiatore che attraversa il Pacifico nel 1850, un compositore diseredato nel Belgio degli anni Trenta, un giornalista nella California reaganiana, un editore in fuga dai creditori, un androide che racconta la sua storia dal braccio della morte e un giovane di un’isola del Pacifico che assiste alla fine improvvisa della civiltà. Passiamo così dai velieri che solcano i mari nel XIX secolo a una città futuristica in stile Blade Runner, in un viaggio che attraversa i secoli e gli angoli del mondo, tra violenze, apocalissi e grandi amori.

Il fil rouge che unisce le storie è la connessione esistente tra le azioni umane: ognuna di esse ha delle conseguenze che si ripercuotono in modo positivo o negativo nelle generazioni successive. Temi filosofici si mescolano così al gusto per lo spettacolo tipicamente hollywodiano. Guardando il trailer, i primi film con cui viene spontaneo confrontarlo sono Inception di Christopher Nolan e L’albero della vita di Darren Aronofsky.

Epico e imponente, filmato in locations tra loro diversissime, il film ha la rara caratteristica di essere stato diretto a sei mani: oltre a Andy e Lana Wachowski, troviamo dietro la macchina da presa il tedesco Tom Tykwer, noto soprattutto per Lola corre. L’uscita negli Stati Uniti è prevista per il 26 ottobre (il film sarà a settembre al Toronto Film Festival), mentre per vederlo nelle sale italiane dovremo aspettare fino a gennaio 2013.

Guarda il trailer