Reality di Matteo Garrone: ecco il trailer

Inserire immagine
Una scena di Reality. Immagine Fandango

Il promo ufficiale del film che ha vinto il Gran Prix a Cannes: il regista di Gomorra torna in sala il 28 settembre

A quattro anni di distanza dall’acclamato Gomorra, Matteo Garrone torna al cinema con Reality, prodotto e distribuito da Fandango, nelle sale dal 28 settembre. È stato l’unico film italiano in concorso all’ultimo Festival di Cannes, dove si è conquistato il Grand Prix.

Siamo lontani (almeno apparentemente) dalla giungla criminale raccontata nel precedente film, anche se l’ambientazione resta sempre Napoli, mai così colorata e grottesca. Garrone ha scelto stavolta la strada della commedia e ha costruito una favola satirica e kitsch sulla perdita d’identità in un mondo votato solo all’apparenza e alla ricerca della fama.

Protagonista è Luciano, pescivendolo che vivacchia grazie a piccole truffe con la moglie ed è il beniamino di parenti e amici grazie alla sua simpatia e al suo spontaneo esibizionismo. Naturale, quindi, che scelga di partecipare alle selezioni per il Grande Fratello: ma, da quel momento, Luciano perderà sempre di più la percezione della realtà.

Nel film, secondo la tradizione del cinema di Garrone, non ci sono attori particolarmente noti, se escludiamo Claudia Gerini che interpreta la presentatrice del Grande Fratello. Il protagonista è Aniello Arena, carcerato che ha recitato in diverse produzioni teatrali; ha inoltre un piccolo ruolo anche Ciro Petrone, uno dei due ragazzi che giocavano a fare i gangster in Gomorra.

Guarda il trailer