River Phoenix: Dark blood, l’ultimo film

Inserire immagine
River Phoenix (1970-1993)

A quasi vent’anni dalla morte dell’attore, è ora online il trailer del suo ultimo film, interrotto durante le riprese a causa della tragedia: ecco il video

Era il 1993 quando iniziarono le riprese di Dark Blood, film scritto da Jim Barton per la regia di George Sluizer. Nel cast figurava uno degli attori più famosi di quegli anni: il giovane e maledetto River Phoenix (fratello maggiore degli attori Rain Phoenix, Joaquin Phoenix, Liberty Phoenix e Summer Phoenix), considerato dalla critica uno dei più promettenti della sua generazione.

Sappiamo come andò a finire: durante la lavorazione del lungometraggio, Phoenix morì di overdose, e tutto si fermò. Seguì una brutta causa legale, con la produzione decisa a denunciare la madre dell’attore, rea di averli tenuti all’oscuro dei problemi di droga del figlio.

All’inizio del 2012, però, il regista ha annunciato in più occasioni di voler riprendere in mano la pellicola per portarla a termine e distribuirla. Dark Blood, che sarà conosciuto come “il film postumo di River Phoenix”, è la storia surreale di Boy (intepretato appunto dall’attore deceduto), un giovane vedovo che conduce una vita da erimita in un sito per i test nucleari, aspettando la fine del mondo e costruendo bambole che lui è convinto abbiano poteri magici.

Non si sa se e quando il film uscirà mai, ma nel frattempo ecco il teaser trailer: