This Must Be The Place: in viaggio con Sean Penn

Appuntamento imperdibile su Sky Cinema 1 domenica 19 agosto alle ore 21.10 con This Must Be The Place , il primo film internazionale di Paolo Sorrentino. Un road movie d'autore, delicato e rock, con una grande colonna sonora

Correva l’anno 2008: al Festival di Cannes, dopo aver assistito alla proiezione di Il Divo, Sean Penn  dichiarò a Paolo Sorrentino che avrebbe lavorato con lui in qualsiasi momento. Detto, fatto. Dal fortunato sodalizio tra regista e attore è nato This Must Be The Place, che Sky Cinema 1 propone in Prima visione domenica 19 agosto.

Girato tra Stati Uniti e Irlanda, il film è incentrato sulla figura di Cheyenne, cinquantenne ex rockstar che da Dublino intraprende un viaggio sulle strade americane alla ricerca del nazista che fu aguzzino del padre: più che una vendetta, il suo sarà un percorso di formazione, alla ricerca della propria identità. Penn, sguardo stralunato e look dark che rievoca moltissimo Robert Smith dei Cure, offre un'interpretazione decisamente in stato di grazia.

Il primo film internazionale dell’autore napoletano ha vinto sei David di Donatello e si avvale di un’altra preziosa partecipazione: David Byrne, ex leader dei Talking Heads (la band preferita di Sorrentino, guarda caso), è autore della stupenda colonna sonora e appare all’interno del film nel ruolo di se stesso.
Nel cast anche Frances McDormand, Harry Dean Stanton e l’esordiente Eve Hewson, la giovanissima figlia di Bono Vox degli U2.