Milla e i suoi zombie: l'appetito vien mangiando

Inserire immagine
Resident Evil: Retribution - Foto da www.residentevil-movie.com © 2012 Sony Pictures Digital Inc. All rights reserved

Nel weekend la Jovovich e i suoi mostri hanno sgranocchiato il box office USA con "Resident Evil: Retribution" , in attesa di divorare quello italiano il 28 settembre. E nel frattempo gli zombie di "The Walking Dead" sono alle porte.

di Marco Agustoni

L'appetito, si sa, vien mangiando. Per cui siamo sicuri che dopo aver dato un bel morso al box office statunitense questo weekend con un primo posto e 21 milioni di dollari di incasso, Milla Jovovich e i suoi zombie si abbufferanno anche con quello italiano, dove Resident Evil: Retribution è in uscita nelle sale il 28 settembre.

Retribution è il quinto capitolo della versione cinematografica di Resident Evil: la protagonista è ancora una volta la bella e soprattutto micidiale Alice, interpretata dall'ucraina Milla, che, tanto per rimanere in famiglia, sarà diretta come sempre dal marito Paul W.S. Anderson. E visto che anche i soliti zombie sono inclusi nella ricetta, il risultato finale non potrà che essere gustoso.

E a proposito di zombie e di appetito (accostamento che a qualcuno potrebbe non piacere, ma qui ci rivolgiamo soltanto agli amanti dell' Horror), Resident Evil: Retribution è un ottimo primo piatto in attesa dei nuovi episodi di The Walking Dead, che dopo un finale al cardiopalma con la seconda stagione, si prepara a tornare più sanguionolento che mai. Gli zombie non vi bastano mai? Beh, sappiate che a ottobre esce anche il nuovo videogioco di Resident Evil targato Capcom, il numero sei della serie, per cui siamo sicuro che la vostra fame insaziabile sarà, finalmente, appagata.