Una politica tutta da ridere

Un dettaglio di un poster americano del film

Sky Cine News ci presenta Candidato a sorpresa , la nuova commedia di Will Ferrell e Zach Galifianakis, per una campagna elettorale senza esclusione di colpi

Con quasi 2 milioni di euro, Prometheus è il grande trionfatore al box office italiano, ma al secondo posto c’è la storia della rossa principessa Merida, protagonista di Ribelle – The Brave, che batte il suo “rivale” Madagascar 3 – Ricercati in Europa.

Esordio deboluccio per Pietà di Kim Ki-Duk, ma d’altronde non tutti gli spettatori possono andare oltre i robottoni di Transformers. Va invece meglio un altro film “veneziano”, The Master, che in America si sta avvicinando al milione di dollari. Ma il vero re del botteghino d’oltreoceano è Resident Evil 5.

Vince il premio del pubblico battendo Argo di Ben Affleck la commedia malinconica Silver Linings Playbook che vede Bradley Cooper, Robert De Niro e Jennifer Lawrence nel cast.

E ora è tempo di politica. In piena campagna presidenziale negli Stati Uniti, sta per arrivare anche in Italia, precisamente il 21 settembre, Candidato a sorpresa, una commedia che prende appunto in giro il mondo della politica americana.
Will Ferrel interpreta Cam Brady, un politico navigato scaltro, con quattro mandati alle spalle e nessun rivale all’orizzonte…almeno fino a quando non arriva l’outsider Marty Huggins (Zach Galifianakis), giovane e apparentemente innocuo. Peccato che ci siano due milionari a spalleggiarlo e a renderlo in realtà pericoloso, cosa che porterà a una lotta senza esclusione di colpi.

Se anche voi siete stufi della solita politica, l’appuntamento è il 21 settembre nei cinema italiani.