Into Darkness - Star Trek, 10 curiosità sul film

Into Darkness

Lunedì 27 gennaio su Sky Cinema 1 andrà in onda in prima visione il nuovo episodio del reboot di J.J. Abrams della celebre serie di fantascienza. Ecco alcuni interessanti aneddoti sulla pellicola.

A quattro anni dal primo capitolo, il regista e produttore J.J. Abrams ha riportato su grande schermo il reboot di Star Trek con il secondo episodio Into Darkness, in cui a Chris Pine, Zachary Quinto, Simon Pegg e Zoe Saldana si affiancano le new entry Benedict Cumberbatch e Alice Eve. La pellicola sarà trasmessa in prima visione lunedì 27 gennaio alle 21.10 su Sky Cinema 1 HD Ecco qualche piccola curiosità su Into Darkness - Star Trek.

Un’altra dimensione - La produzione del film voleva che Into Darkness fosse girato in 3D, mentre il regista J.J. Abrams voleva realizzarlo in 2D in IMAX: come compromesso, il film è stato girato in 2D e poi riconvertito in 3D in postproduzione.

Sorpresa! - Benedict Cumberbatch ha scoperto di dover interpretare il personaggio di Khan (per il quale si era inizialmente pensato a Benicio Del Toro) solo una settimana dopo essere stato preso ai casting. L’attore britannico è stato consigliato al regista J.J. Abrams da Steven Spielberg, che lo aveva diretto in War Horse.

Alice, che meraviglia! - Per il ruolo di Carol Marcus erano in lizza le belle e brave Hailey Atwell e Teresa Palmer. Alla fine però l’ha spuntata l’altrettanto capace Alice Eve.

Un mix spaventoso - Quando Abrams ha dovuto spiegare il personaggio di Khan a Cumberbatch, glielo ha presentato come un misto tra il Joker de Il cavaliere oscuro, Hannibal Lecter de Il silenzio degli innocenti e Jack Torrance di Shining.

Cameo - In una scena di combattimento di Into Darkness è possibile intravedere, di sfuggita, C1P8 di Star Wars scagliato nello spazio.

Cameo 2 - Leonard Nimoy, interprete storico del vulcaniano Spock, compare in un cameo in cui incontra la versione giovanile del suo personaggio, impersonata da Zachary Quinto. Anche William Shatner, noto per aver interpretato per anni il capitano Kirk, doveva comparire brevemente, ma poi Abrams ha cambiato idea (facendolo infuriare).

Cameo 3 - Christopher Doohan (figlio di James Doohan, l’attore che interpretava Scotty nella serie originale) compare in un cameo al fianco di Simon Pegg, che riveste il ruolo di Scotty nei nuovi film di Star Trek.

Omaggio - Nel film viene citata un’astronave chiamata USS Bradbury: si tratta di un omaggio al leggendario scrittore di fantascienza Ray Bradbury, autore di Fahrenheit 451 e Cronache marziane.

Il vecchio e il nuovo - Into Darkness è pieno di citazioni di film o puntate televisive di Star Trek. In alcuni casi vecchie battute sono state riprese pari pari dai personaggi della pellicola.

Il Paperone degli Star Trek - Into Darkness è il film della saga di Star Trek ad avere incassato di più al botteghino di tutti i tempi.