Belle et Sebastien e Hercules, un weekend da eroi

Kellan Lutz è Ercole

Un bambino, un cane e un semidio illuminano le uscite al cinema del fine settimana a cavallo tra gennaio e febbraio. Attesa anche per The Dallas Buyers Club, I segreti di Osage County e La gente che sta bene. Tutto su Sky Cine News

Alla riscoperta di vecchie, sane e genuine emozioni con Belle et Sebastien, uno dei film più attesi di questo weekend che ci introduce a febbraio: prima una serie in bianco e nero, poi un film di animazione giapponese e ora il film diretto da Nicolas Vanier. Spiega Cecile Aubry, autrice delle storie da cui la pellicola è tratta, che "si racconta l'amore di un bambino per il suo cane. L'animale rappresenta un qualcosa di enorme, di grande ma soprattutto di protettivo". L'epoca di ambientazione è quella della seconda guerra mondiale ed è un bambino di sette anni a scoprire che la bestia accusata di fare razzie di pecora in realtà è un bellissimo e dolce pastore dei Pireni.

C'è un altro eroe che arriva, come ci racconta Sky Cine News, ed è il mitico Ercole. Il film, diretto da Renny Harlin, è Hercules - La leggenda ha inizio: una storia di combattimenti e di amore, con quest'ultimo che diventa la forza motrice dell'eroe. A interpretarlo è Kellan Lutz il quale confessa che "da bambino sognavo di farlo nel giardino di casa poi sono diventato attore e ora sarò Ercole per sempre".

Grande attesa per Matthew McCounaghey siero-positivo in The Dallas Buyers Club, pellicola candidata a sei Oscar. E non è da meno I segreti di Osage County di John Wells, una storia straordinaria che ha portato la nomination agli oscar a Julia Roberts e Meryl Streep. Infine ci sono The perverte guide to ideology di Sophie Fiennes e, per chi ama gli horror Il Segnato. Chiude le uscite l'italianissimo La gente che sta bene con Margherita Buy, Claudio Bisio e Diego Abatantuono, storia di rampantismo, cadute sociali e redenzioni.