Noi siamo infinito: i dolori dei giovani di Pittsburgh

Inserire immagine
Un'immagine tratta dalla locandina di "Noi siamo infinito", in onda su Sky Cinema 1 il 14 febbraio alle 21.10

Emma Watson, Logan Lerman ed Ezra Miller sono il trio perfetto per un ritratto sincero e toccante sull'adolescenza, che Sky Cinema 1 trasmetterà il 14 febbraio in prima tv alle 21.10

Tratto dall'omonimo romanzo del 1991 di Stephen Chbosky, diventato un autentico caso letterario, Noi siamo infinito racconta senza scadere nel finto moralismo tematiche "scomode" e controverse, come droga, omosessualità, sesso e suicidio.
L'autore e regista, con voce fresca e autentica, centra l'obiettivo di descrivere l'adolescenza con i suoi dolori e turbamenti, attraverso la scoperta di sé e del mondo, l'amicizia, la sessualità e quell'improvvisa sensazione di infinito, vuoto e smarrimento che ci pervade di fronte alla grandezza dei sentimenti.
Un cast d'eccezione con Emma Watson (l'indimenticata Hermione della saga di Harry Potter), Logan Lerman ( I tre moschettieri) ed Ezra Miller ( ...E ora parliamo di Kevin) per una pellicola capace di scavare dentro i sentimenti, risvegliare emozioni e, a tratti, commuovere.
Al centro della trama c'è il timido Charlie (Lerman), un teenager con un trascorso difficile, che viene introdotto in un mondo caratterizzato da feste, droghe leggere, alcol, in compagnia di cleptomani di jeans e buddiste punk.

Non possiamo scegliere da dove veniamo, ma possiamo decidere dove andiamo da lì
è il messaggio che si cela dietro questo bellissimo film diretto magistralmente da Stephen Chbosky, che Sky Cinema 1 trasmetterà in prima tv alle 21.10 il giorno di San Valentino.