Non aprite quella porta 3D: il ritorno della motosega killer

Inserire immagine
Alexandra Daddario in un'immagine tratta da "Non aprite quella porta 3D", in onda in prima tv il 21 marzo alle 21.00 su Sky Cinema Max e in simulcast su Sky 3D

Il consueto appuntamento Notti da Horror ad alto dosaggio di adrenalina propone in prima tv venerdì 21 marzo alle 21.00 su Sky Cinema Max e in simulcast su Sky 3D il sequel del leggendario film omonimo del 1974. Pavidi astenersi!

Al pari degli altri franchise orrorifici del passato, anche la saga di Leatherface ha prodotto rifacimenti, prequel e sequel. Il regista John Luessenhop sembra, però, deciso ad azzerare tutti coloro che lo hanno preceduto. Torna, infatti, alle origini, iniziando laddove il film diretto da Tobe Hooper nel 1974 era finito: agenti e vigilantes locali danno fuoco alla fattoria di Faccia-di-Cuoio e della sua famiglia di psicopatici, dove si è appena svolta una mattanza.
Un gruppo di ragazzi è stato massacrato e solo una ragazza è riuscita a salvarsi. E' lei a rivolgersi alla polizia e a raccontare l'accaduto. Da lì la situazione precipita in un crescendo di violenza, la casa viene data alle fiamme e la famiglia sterminata. Si salva solo una neonata, strappata di nascosto alla madre da uno dei giustizieri per farne dono alla moglie impossibilitata ad avere figli.

Parecchi anni dopo, la giovane Heather (Alexandra Daddario), la piccola sopravvissuta alla strage, apprende dai genitori di non essere la loro figlia naturale, ma di essere la discendente di una famiglia di spietati assassini. La ricerca della verità unita a questioni di natura ereditaria portano la giovane donna a tornare nella cittadina del Texas dove è nata e ad entrare nella vecchia casa dell'orrore. Ad accompagnarla e a darle sostegno in questo viaggio ci sono il fidanzato Ryan e una coppia di amici. Infatti, di sostegno ha davvero bisogno, alla luce di quello che è nascosto nei sotterranei della grande casa di famiglia, dietro una porta sbarrata...

Alcune curiosità sul film:

- Inizialmente, Non aprite quella porta 3D doveva far parte di una nuova trilogia dedicata alla famiglia di cannibali texani, tuttavia i produttori hanno reputato troppo ambiziosa e rischiosa l'idea di una nuova trilogia e hanno optato per un film che si riallacciasse all'originale del 1974.

- In una scena del film, quella in cui Leatherface insegue la protagonista all'interno di un luna park, è possibile veder uscire dalla casa degli orrori una persona che indossa una delle maschere ispirate alla famosa saga Saw.

- Nei titoli di coda si possono intravedere delle foto del film appena visto.

- Dopo i titoli di coda c'è una piccola scenetta di 32 secondi. I genitori adottivi di Heather vanno a trovarla nella sua nuova ed enorme casa e si stupiscono di quanto abbia ereditato. A un certo punto i due sentono un ronzio di una motosega e Leatherface, senza sapere chi siano, li uccide.

L'appuntamento nel segno del brivido con Non aprite quella porta 3D è fissato per venerdì 21 marzo alle 21.00 su Sky Cinema Max e in simulcast su Sky 3D!